Sciopero al magazzino piacentino della Rinascente, Cgil: “Problemi di sicurezza e rischi per i lavoratori”

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Sciopero al magazzino piacentino della Rinascente, Cgil: “Problemi di sicurezza e rischi per i lavoratori”. Lavoratori impiegati nel Magazzino La Rinascente – unico in Italia, dove viene gestita e spedita tutta la merce del noto marchio – in sciopero da venerdì. A spiegare le motivazioni è la Cgil.

sciopero Rinascente Cgil

“Alle lavoratrici e ai lavoratori della cooperativa Confezioni Sarmatesi, che lavorano per il magazzino “La Rinascente” non hanno riconosciuto l’istituto della malattia. Non hanno una mensa per consumare i pasti ne tanto meno dei buoni pasto. A tutto questo si aggiungono problemi di sicurezza all’interno del magazzino che non fanno altro che aumentare ogni giorno di più rischi di incidenti anche gravi per i lavoratori”. Così la Filt Cgil di Piacenza in una nota inviata alla stampa rende nota la vertenza.

“Come Filt Cgil insieme ai lavoratori e alle lavoratrici siamo pronti ad andare avanti con lo sciopero anche per giorni, fino a quando i lavoratori del magazzino avranno conquistato i diritti e la dignità che i loro colleghi hanno negli  altri luoghi di lavoro. E’ inaccettabile una situazione per la quale se una persona si ammala vede dimezzato lo stipendio, o che i lavoratori debbano mangiare per terra o nel prato. Non avendo i buoni pasto non possono andare nei bar o ristoranti limitrofi. Una situazione che non si può sopportare” conclude il sindacato che organizza i dipendenti della logistica.

Altre notizie dai sindacati

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank