Serie B – Il commento alla prima giornata di campionato: Piacenza Baseball già ad inseguire

piacenza baseball

Il Piacenza Baseball è clamorosamente capitolato in casa contro lo Junior Parma ma anche il super favorito Milano non è andato oltre un sofferto pareggio interno contro Codogno. Su otto partite giocate in totale (Ares ed Catalana avevano anticipato di una settimana) ben sei si chiuse con un divario non superiore ai tre punti ed una si è protratta ai supplementari. Staremo a vedere in futuro ma già questo può essere un aspetto sul quale meditare.

Per quarto anno consecutivo Piacenza Baseball ha una partenza a vuoto. Questa rischia di diventare una cattiva abitudine. In passato poi i biancorossi hanno sempre saputo trovare risorse sufficienti per convincenti e sicure rimonte ma tant’è che partire ad handicap non fa mai bene a nessuno. Nel caso specifico contro lo Junior hanno pesato alcune assenze e la giornata di scarsa vena per alcuni di coloro che in precampionato avevano maggiormente impressionato.

blank

Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto?

Buone sensazioni dal monte di lancio e questo invece può rappresentare il bicchiere mezzo pieno nel contesto di una giornata davvero tanto amara da digerire. E dire che la squadra ha lottato, restando in partita fino alla fine in entrambi i derby. Le due sconfitte sono state tutt’altro che nette ed in più di un frangente la squadra di Marenghi ha lasciato chiaramente intuire quale potrebbe il suo rendimento una volta che tutto sarà registrato a dovere. Un po’ di pazienza ci vorrà anche in questi casi.

L’anno scorso si partì con due sconfitte a Reggio Emilia e poi altre due con Codogno e, ironia della sorte, anche domenica la voglia di rivalsa passa per Codogno visto che il derby del Po bussa alle porte. Un confronto che, al secondo turno, può mettere in palio già tanto in una giornata che proporrà anche il derby milanese tra Ares e Milano 1946. Insomma se qualcuno ancora non se ne fosse accorto si è cominciato a fare sul serio e per chi nutre velleità non c’è tempo da perdere anche se davanti ci sono ancora 26 battaglie.

Risultati

Ares Milano-Catalana Alghero 2-0 (3-0; 20-14)

Milano-Codogno 1-1 (6-6: 8-11)

Piacenza-Junior Parma 0-2 (4-6; 8-11)

Avigliana-Fossano 2-0 (11-5; 11-10).

Classifica

Ares Milano, Junior Parma e Avigliana 1000 (2-2-0)

Codogno e Milano 500 (2-1-1)

Piacenza, Junior Parma e Fossano 0 (2-0-2)     

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank