Sostegno alla montagna, la Lega sblocca i fondi per cinque Comuni

Sostegno alla montagna, la Lega sblocca i fondi per cinque Comuni. «La Lega non abbandona la montagna. E il finanziamento a cinque Comuni è un segnale importante a chi vive e lavora nei territori più fragili che hanno bisogno di interventi specifici. Importante per colmare quelle differenze di costi dei servizi che sono maggiori nelle aree montane rispetto alla pianura». E’ il commento dei parlamentari della Lega, Elena Murelli e Pietro Pisani, allo stanziamento, da parte del Governo, di 440mila euro per 18 comuni dell’Emilia Romagna.

E tra questi ci sono infatti quelli piacentini di Zerba, Cerignale, Corte Brugnatella, Ottone e Ferriere. A loro andranno dunque 25mila euro ciascuno. Un aiuto che va a sostenere le attività commerciali e le piccole imprese locali, per il sostegno alla montagna insomma. I fondi saranno disponibili dopo la pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale.

Lo stanziamento è possibile grazie a un decreto firmato dai ministri per gli Affari regionali e le Autonomie, Erika Stefani, dell’Interno, Matteo Salvini e dell’Economia e delle finanze, Giovanni Tria.