Tarasconi (Pd): “Troppi assembramenti, servono presidi delle forze dell’ordine per far rispettare le regole”

blank

Tarasconi (Pd): “Troppo assembramenti in centro, servono presidi delle forze dell’ordine”.

Radio Sound blank blank blank

“Un conto è ricominciare a vivere, a respirare aria, a muoversi; altro conto è infischiarsene delle regole pensando che sia tutto finito”. Non è tutto finito, afferma la consigliera regionale del Pd, Katia Tarasconi, mentre scorre sul cellulare una serie di immagini (ne girano tante sui social network) che definisce preoccupanti.

“Gruppi di persone, perlopiù giovani, ammassate a bere cocktail, ridere e scherzare in centro a Piacenza il venerdì sera come se fosse un normalissimo venerdì di primavera, come se i morti di coronavirus fossero storia antica quando invece sono la tragica storia degli ultimi tre mesi”.

“Dobbiamo renderci conto – aggiunge – che il rischio di una nuova ondata di contagi non è campato in aria ma è assolutamente reale. E se accadesse non ci riprenderemmo più”.

“Serve una presa di coscienza collettiva altrimenti non se ne esce. E’ un appello al senso di responsabilità, l’ennesimo ma evidentemente pare sia indispensabile a giudicare da come molti, troppi hanno interpretato questa fase2. E dove non c’è senso di responsabilità, serve un intervento deciso”.

Katia Tarasconi non ha dubbi nell’appellarsi alle autorità di pubblica sicurezza: “Servono presidi delle forze dell’ordine nei luoghi più frequentati in modo che vengano fatte rispettare le regole. Non possiamo fare diversamente”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank blank