Tenta di rubare una power bank al supermercato, sorpreso e denunciato

Violenta rissa Tuxedo, identificati i presunti aggressori. I tre campani forniscono un'altra versione dei fatti

Tenta di rubare una power bank al supermercato, sorpreso e denunciato. Ieri mattina, intorno alle 10,30, i carabinieri della Stazione di Caorso hanno denunciato un uomo di 36 anni, pregiudicato, residente a Castell’Arquato. Deve rispondere di tentato furto aggravato presso il supermercato “Famila” di Caorso.

blank

Al loro arrivo i militari di Caorso hanno raccolto le dichiarazioni del direttore del supermercato. L’uomo ha raccontato loro che poco prima, era intervenuto d’urgenza presso le casse in quanto un cliente, dopo aver regolarmente acquistato una lattina di birra del valore di 52 centesimi di euro, passando attraverso la barriera anti-taccheggio ne aveva provocato l’attivazione.

Mediante l’ausilio di un metal-detector in dotazione all’esercizio commerciale, occultata sotto la felpa il 36enne aveva una power bank del valore di 20 euro. I carabinieri, quindi, lo hanno preso in consegna e portato in caserma.

Dopo le formalità di rito i carabinieri lo hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Piacenza per tentato furo aggravato; mentre la merce è tornata al direttore del supermercato.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank