Tragico incidente di Podenzano, aperto un fascicolo per omicidio stradale. Visionate le riprese delle telecamere nel centro abitato

blank

Tragico incidente di Podenzano, aperto un fascicolo per omicidio stradale. In seguito al decesso di Andrea Cavanna, 30 anni, la Procura ha deciso di avviare un’inchiesta per comprendere l’esatta dinamica dei fatti ed eventuali responsabilità. L’ipotesi di reato è a carico del ragazzo di 20 anni che quella drammatica sera era al volante del suv BMW che ha impattato contro la Golf condotta da Cavanna. Il 20enne trasportava a bordo del suv tre ragazze di età compresa tra i 17 e i 20 anni, una di loro versa in gravi condizioni all’ospedale Maggiore di Parma, mentre il conducente è ancora ricoverato all’ospedale di Piacenza.

Gli inquirenti, attualmente, pare stiano attenzionando le riprese delle telecamere di sorveglianza installate lungo via Roma, la strada che attraversa il centro abitato di Podenzano e dove si è verificato il tragico sinistro. Pare certo che Cavanna avesse svoltato da poco, per poi essere travolto dal suv. Resta da capire a quale velocità il 20enne stesse viaggiando e se la vittima avesse completato o meno la svolta. Dettagli che dettagli in realtà non sono per capire come siano andate realmente le cose.

blank

Resta dunque ancora da decidere la data dei funerali di Andrea, dal momento che attualmente il corpo è a disposizione dell’autorità giudiziaria. Nel frattempo la famiglia ha disposto il trapianto degli organi: un gesto che rende omaggio alla memoria di Andrea, considerato da tutti un ragazzo d’oro, destinato a lasciare un vuoto incolmabile in chi lo conosceva.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank