Ubriaco va al pronto soccorso senza motivo: aggredisce medici e infermieri, bloccato dai carabinieri

Ubriaco va al pronto soccorso senza motivo: aggredisce medici e infermieri, bloccato dai carabinieri. I carabinieri del Radiomobile di Piacenza, nella tarda serata del 22 aprile hanno denunciato in stato di libertà un 30enne piacentino. L’uomo deve rispondere di interruzione di pubblico servizio e resistenza, minaccia e violenza a pubblico ufficiale.

blank

Il giovane piacentino, disoccupato, con precedenti di polizia, visibilmente ubriaco, mercoledì scorso, si era recato al pronto soccorso e pretendeva delle cure che, secondo il medico di turno, non gli erano dovute in quanto non necessarie.

Per questo, ha dato in escandescenze, è andato su tutte le furie, ha minacciato e aggredito il medico e personale infermieristico. Il 30enne ha paralizzato di fatto tutta l’area di cura accanto al triage impedendo ai sanitari di utilizzare i macchinari e le apparecchiature lì presenti.

Prima che la situazione precipitasse ulteriormente interveniva una guardia giurata, ed immediatamente dopo la pattuglia del Radiomobile. Alla vista dei militari l’uomo si agitava ancora di più, li insultava e li aggrediva. Non senza fatica riuscivano a bloccarlo e a portarlo in caserma per gli adempimenti del caso.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank