Crisi Ucraina, in funzione da martedì nelle ex scuderie di Piazza Cittadella il centro di raccolta materiale per gli aiuti umanitari

Sarà attivo da martedì 8 marzo, negli spazi delle ex scuderie di Piazza Cittadella (accanto a Palazzo Farnese), il centro di raccolta e stoccaggio del materiale e dei beni di prima necessità da destinare alla popolazione ucraina.

Il centro, che ha il coordinamento di Comune di Piacenza e Anpas provinciale, sarà aperto per la consegna del materiale tutti i giorni feriali dalle ore 18 alle ore 21, mentre il sabato e la domenica dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18.

blank

Possono essere consegnati i seguenti materiali e beni di prima necessità: alimenti non deperibili e a lunga conservazione (es. scatolame, pasta, sale, zucchero, riso, the, caffè solubile, biscotti); prodotti di igiene personale; abbigliamento uomo, donna, bambino (intimo, tute, pantaloni, magliette, felpe); abbigliamento termico; giacche, cappotti, cappelli, sciarpe e kway; scarpe e scarponi; coperte e biancheria per la casa (es. lenzuola e asciugamani); sacchi a pelo e termocoperte; borsoni; alimenti per animali; prodotti monouso di carta (es. tovaglioli, piatti, bicchieri, posate); sacchetti per immondizia; caschi, guanti da lavoro, torce frontali; guanti monouso; walkie-talkie; giocattoli.

Non potranno essere raccolti: farmaci e materiale per medicazione (comprese garze, cerotti, bende, lacci); alimenti deperibili (tra cui prodotti freschi o a scadenza breve); bombolette gas; elettrodomestici; beni fragili.

Si invita, per ragioni organizzative, a non concentrare la consegna dei beni e dei materiali nei primi giorni di apertura del centro, anche in considerazione del rischio che l’emergenza si possa protrarre a lungo nel tempo e che sia necessario dare continuità agli aiuti umanitari alla popolazione ucraina.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank