Dall’ambiente al lavoro, dall’attrattività alla sicurezza: un percorso partecipato per disegnare la Piacenza di domani attraverso il PUG – FOTO e VIDEO

Palazzo Farnese sarà la Casa del Piano: un luogo di partecipazione, dialogo e condivisione cui tutti i cittadini e le associazioni del territorio potranno accedere liberamente per prendere visione del quadro conoscitivo e lasciare il proprio contributo in termini di idee e proposte. Proprio a palazzo Farnese è iniziato oggi il percorso partecipativo che porterà alla stesura del PUG (Piano urbanistico generale). Associazioni, enti, semplici cittadini potranno portare il proprio contributo.

blank

Il tessuto associativo e gli stakeholders saranno invitati a presentare progetti e studi a supporto delle proprie istanze, con ampio coinvolgimento anche nell’attivazione di quattro Tavoli tematici di confronto, la cui attività sarà parallela e sinergica, sotto la guida di facilitatori.

Queste le macro-aree cui faranno riferimento i Tavoli, a identificare altrettante sfide fondamentali per Piacenza:

  • AMBIENTE (verde pubblico; cintura verde dell’area urbana; acqua; aria, produzione sostenibile, comunità energetiche): creando una cintura verde attorno alla città e realizzando nuove aree verdi al suo interno; costruendo altre piste ciclabili e potenziando la mobilità sostenibile
  • LAVORO – l’impresa innovativa (start up , aziende 4.0, nuovi mercati, ricerca, commercio): nuove imprese di qualità, che diano più valore al territorio e aiutino i piacentini a trovare occupazioni qualificate; promuovendo servizi e strutture che rendano piacevole vivere a Piacenza anche lavorando in altre realtà, ora che il diffondersi del lavoro flessibile cambia il significato della distanza fra i luoghi
  • ATTRATTIVITA’:pensando ai cittadini come nostri primi turisti, servizi di qualità, residenze dedicate a nuove famiglie, studenti e anziani – per una cittàcreativa, verde, sicura, interconnessa e innovativa; capace di attrarre nuove famiglie giovani, per ridare vigore e slancio alla nostra dinamica demografica. Una città ricca di iniziative culturali e sportive che creino un ponte tra la nostra storia e le profonde innovazioni in atto;
  • SICUREZZA – la città pubblica (piazze, scuole, attrezzature sportive , teatri , biblioteche, parchi gioco): valorizzando le piazze e i luoghi di incontro, ampliando la possibilità per i cittadini di incontrarsi, camminare, svagarsi; una città fondata sul rispetto delle regole civili e della legalità, nella quale la capacità di includere e valorizzare le differenze aiuti a comporre anche le fratture e i conflitti che segnano il nostro tempo.

Quello di oggi alla cappella Ducale di Palazzo Farnese è stato un primo momento conoscitivo e di approfondimento aperto a tutti i cittadini, alle associazioni, alle rappresentanze di categoria, agli ordini professionali, al mondo accademico e della scuola.

blank

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank