UniCredit e Banca di Piacenza a fianco della Croce Rossa piacentina: 40 mila euro per l’acquisto di materiale sanitario

blank

Due importanti contributi da parte di Banca di Piacenza e Unicredit in favore del Comitato di Piacenza della Croce Rossa Italiana. «Dai due istituti di credito – si legge in una nota del presidente provinciale della CRI Alessandro Guidotti – abbiamo ricevuto ventimila euro ciascuno, somme che saranno utilizzate per l’acquisto di una tenda pneumatica con attrezzatura interna: generatore di corrente elettrica, riscaldatori, brandine e carrelli di emergenza. Inoltre, saranno acquistati gli indispensabili dispositivi di protezione individuale, necessari ai nostri soccorritori per svolgere le attività in sicurezza. Infine, il contributo sarà utilizzato per l’acquisto di un’autovettura destinata al servizio di consegna a domicilio di farmaci e spesa alimentare».

blank

La Croce Rossa, infatti, fedele allo spirito di essere al servizio dei più fragili e bisognosi, ha messo in campo, in questo momento di grande emergenza dovuta al Coronavirus, una task force per la consegna dei farmaci a domicilio per gli ammalati e per chi non può andare autonomamente in farmacia; stesso servizio viene fornito per la fornitura di viveri e prodotti alimentari.

La nota di Unicredit

UniCredit amplia il proprio impegno a supporto della Croce Rossa Italiana nella gestione dell’emergenza legata alla diffusione epidemiologica del virus COVID – 19 in Italia.

Grazie ai fondi raccolti tramite UniCredit Card Flexia Classic Etica, la banca effettuerà una donazione di 360 mila euro alla Croce Rossa Italiana e a 20 comitati locali che operano sui territori per l’acquisto di mascherine, materiale sanitario e dispositivi medici nonché di un’unità mobile-operativa attrezzata per il coordinamento dell’emergenza.

blank

Nel dettaglio, 20mila euro saranno donati al comitato di Piacenza della Croce Rossa Italiana per l’acquisto di tende pneumatiche con attrezzatura interna, come generatori di corrente elettrica, riscaldatori, brandine, letti e carrelli di emergenza; e dispositivi di protezione individuale.

Inoltre il Gruppo ha messo a disposizione della Croce Rossa Italiana un conto corrente solidarietà completamente gratuito (IT93H0200803284000105889169 intestato aAssociazione Croce Rossa Italiana) per la raccolta fondi a supporto di tutte attività che la CRI sta mettendo in atto per affrontare la crisi.

Flavio Ronzi, Segretario Generale della Croce Rossa Italiana: “Ringraziamo di cuore UniCredit per lo straordinario gesto di solidarietà a beneficio di tutto il Paese. Grazie a questo contributo, a supporto dei nostri Comitati sul territorio, stiamo potenziando ulteriormente la nostra risposta a questa emergenza con l’acquisto di nuovi mezzi, presidi e dispositivi di protezione individuale per i volontari e gli operatori impegnati in prima linea. Insieme ce la faremo, insieme siamo Un’Italia Che Aiuta”.

Remo Taricani, Co-CEO Italy di UniCredit ha commentato: “In un momento così difficile, il nostro Gruppo sente la responsabilità e la necessità di fare la propria parte e ci stiamo attivando ogni giorno e in ogni modo possibile per essere di supporto alle comunità, ai territori e alle economie in cui siamo presenti. Questo contributo all’attività della Croce Rossa Italiana – che è in prima linea per supportare il Paese nell’affrontare l’emergenza – è stato possibile anche grazie alla generosità dei nostri clienti, oltre che all’impegno dei nostri dipendenti, ed è motivo di orgoglio per tutti noi”.

blank

Il contributo si aggiunge al “Pacchetto Emergenza ampliato” di UniCredit a sostegno del Paese annunciato oggi.

UniCredit Card Flexia Classic Etica è la carta di credito che, senza nessun onere aggiuntivo per il cliente, permette ad ogni utilizzo di contribuire a iniziative solidali. Grazie al suo particolare meccanismo, con il contributo della Banca pari al 2 per mille di ogni spesa effettuata, si alimenta il Fondo Carta Etica. Dal 2005 i clienti UniCredit, utilizzando Carta Etica, hanno contribuito a supportare progetti di utilità sociale in tutta Italia (oltre 750 iniziative locali) con circa 19 milioni di euro. Grazie ai fondi messi a disposizione da UniCredit Card Flexia Carta Etica vengono individuate e sostenute alcune tra le tematiche sociali più urgenti. Un impegno che conferma l’attenzione del Gruppo bancario alle esigenze delle fasce più deboli della comunità.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank