US Fiorenzuola, Tabbiani: “Ai ragazzi dico che vinceremo noi” -AUDIO

tabbiani

Mancheranno sette partite al termine di questo girone D di Serie D per l’US Fiorenzuola dopo la pausa allungata per il rinvio del match contro la Correggese. Sette giornate in cui i rossoneri di mister Luca Tabbiani dovranno dare tutto per imporsi sulle due rivali al titolo Aglianese e Lentigione. I toscani sono appaiati ai piacentini a quota 58 punti, ma la differenza reti li proietta al secondo posto; i reggiani, invece, inseguono terzi a quattro lunghezze.
Ai microfoni di Radio Sound, il tecnico dell’US Fiorenzuola Luca Tabbiani analizza questo rush finale. Ecco, le sue parole:

blank

Pausa per ricaricare le batterie

Tre settimane di pausa sono tante. I ragazzi stanno bene fisicamente e stiamo lavorando per mantenere la condizione. E’ un campionato anomalo dove la mentalità fa la differenza. Ho la fortuna di avere un gruppo coeso, maturo, qualitativo e con valori.

Corsa a tre con Aglianese e Lentigione

Siamo tre squadre differenti. La squadra con più pressioni è l’Aglianese perché ha investito per vincere il campionato. Il Lentigione è una formazione organizzata, che gioca un ottimo calcio e non perde quasi mai. La mia squadra ha grande voglia di arrivare all’obiettivo. Continuo a ripettere ai miei ragazzi che alla fine vinceremo noi.

Arma in più del Fiorenzuola

Ho individualità molto importanti che possono decidere di per sè la partita. Però, credo che l’unione e la voglia di ottenere la promozione sia il punto più importante. Nel caso vincessimo, non penso che stravolgeremo più di tanto la squadra. Dobbiamo avere l’ambizione di metterci in gioco in una categoria superiore.

Di seguito, l’intervista audio completa a mister Luca Tabbiani

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank