Coronavirus, al via le vaccinazioni per i cittadini a partire dagli 85 anni: come prenotarsi, tutte le informazioni – AUDIO

Partono le vaccinazioni per i cittadini compresi nella fascia d’età dagli 80 anni in su. Una campagna divisa in due tranche: da lunedì si parte infatti con gli over 85. Nei giorni scorsi il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, ha inviato una lettera che li invita a prenotarsi, già da lunedì 15 febbraio o dal primo marzo a seconda dell’anno di nascita, per effettuare il vaccino contro il Covid-19. Saranno 25 mila i cittadini interessati. Vaccinazioni che partiranno subito il 16 febbraio.

Coloro che sono nati nel 1936 o anni precedenti potranno prenotarsi da lunedì 15 febbraio. Dal primo marzo potranno prenotarsi anche coloro che sono nati nel 1941 o anni precedenti. Non è possibile prenotarsi se non si rientra in queste fasce.

blank

Come prenotarsi

Cinque le possibilità per prenotarsi a Piacenza: sportelli CUP dell’azienda sanitaria locale (scelta sconsigliata dall’azienda sanitaria locale), farmacie abilitate alle prenotazioni CUP, comuni della provincia che effettuano le prenotazioni CUP (Agazzano, Caorso, Gropparello, Pontenure, Villanova e Gragnano), online: attraverso il Fascicolo Sanitario Elettronico, l’app ER Salute, CUPWeb.

blank

E’ possibile chiamare anche il numero verde del CUPTEL, ovvero 800651941. A tal proposito l’Ausl ha potenziato il servizio CUPTEL proprio per garantire un servizio efficiente dal momento che sono attese migliaia di chiamate.

Non è necessaria la prescrizione medica: bastano i dati anagrafici o il codice fiscale.

Attenzione particolare alle persone che non possono spostarsi: se un cittadino non è in grado di raggiungere la sede vaccinale lo dovrà specificare e l’Ausl provvederà alla vaccinazione a domicilio. I tempi saranno leggermente più lunghi rispetto alla vaccinazione nelle sedi adibiti.

E’ possibile vaccinarsi in qualsiasi delle cinque sedi vaccinali allestite in provincia: Piacenza, Castel San Giovanni, Bobbio, Fiorenzuola, Bettola.

blank

La vaccinazione non sarà effettuata se il giorno individuato il cittadino avrà sintomi influenzali: in quel caso l’Ausl provvederà a fissare un altro giorno.

“Vaccinatevi tutti, è importante, ma allo stesso tempo invitiamo i cittadini interessati a non presentarsi per forza lunedì mattina per le prenotazioni, anche per non intasare farmacie, sportelli e centralini. Siamo attrezzati per vaccinare tutti in poche settimane”. E’ il doppio appello di Luca Baldino, direttore generale dell’Ausl.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank