VO2 Team Pink, Sara Berti è il primo volto della formazione Donne Juniores

vo2 team pink

Bolognese classe 2004, ha iniziato a gareggiare lo scorso agosto e dopo un mese ha vinto la sua prima corsa da Allieve

Nella scorsa stagione è arrivata in punta di piedi, nella seconda parte dell’estate, cimentandosi per la prima volta con le competizioni ciclistiche. Debutto a fine agosto a Formigine (Modena), poi il 27 settembre è arrivato lo splendido e inaspettato successo nelle Allieve a Marina di Massa, “tanta roba” – per dirla con un lessico gergale – per una ragazza di sedici anni fresca di debutto ufficiale sulle due ruote. Ora una nuova sfida all’orizzonte, con la stessa caparbietà che l’ha “lanciata”. Il 2021 sarà la prima annata ciclistica completa di Sara Berti, primo volto della formazione Donne Juniores del VO2 Team Pink.

blank

Nata il 2 agosto 2004 a Bologna, Sara (originaria di Pianoro) ha una storia sportiva particolare. “Mi è sempre piaciuto – confessa – andare in bicicletta, ma come semplice svago ogni tanto, poi il lockdown mi ha fatto cambiare idea; guardavo spesso il ciclismo in televisione”. In precedenza, lo sport “ufficiale” era il basket, militando in una formazione under 16. Poi il cambio, dal pallone a spicchi ai pedali.

“Un giorno in un’uscita in bicicletta – prosegue la Berti – un amatore mi ha spinto a provare a fare ciclismo più seriamente. Così, anche con l’aiuto di Vincenzo Alongi (ds delle Allieve e delle Esordienti, ndc) sono entrata in contatto con il VO2 Team Pink, che mi ha invitato un week end a fare allenamento. Ho subito trovato un bell’ambiente e ora sono felice di rimanere anche nella nuova categoria Donne Juniores. Sinceramente non so bene cosa mi aspetti in questo salto, ma cercherò sicuramente di fare del mio meglio e di crescere”.

 “Sara – le parole di Vittorio Affaticati, ds che quest’anno affiancherà Stefano Peiretti alla guida della squadra – è una scommessa di Vincenzo Alongi, purtroppo la pandemia e il calendario compresso non l’hanno aiutata, ma è una ragazza che ha dei valori e che ascolta molto. Non a caso, a Marina di Massa le avevamo indicato un compito che ha svolto alla perfezione e si è regalata la grande gioia della vittoria. E’ una passista veloce e deve maturare esperienza”.

Studentessa con l’hobby della cucina, Sara Berti ammira molto i velocisti: “SaganDémare e Bennett”, i suoi preferiti.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank