Volley, Serie B1 – Campagnola risolve una partita tirata: MioVolley superato per 3-2

miovolley
Piacenza 24 WhatsApp

Secondo stop consecutivo per l’Everest MioVolley che si vede superare nel set breve da un’OSGB Campagnola decisamente propositiva in una gara dall’alto contenuto agonistico lunga quasi due ore e dieci minuti.

Coach Mazzola manda in campo Colombano e Naddeo in diagonale, Cornelli e Scarabelli in banda, Guaschino e Negri al centro con Fizzotti libero.

La cronaca

Buona partenza ospite, il primo punto biancoblu è di Guaschino (1-4) ma è Campagnola a mantenersi in avanti (3-8) con l’Everest a fermare il gioco sul 5-11. Negri sceglie la fast per il 6-12. Il MioVolley tenta di ricucire lo strappo con Cornelli (11-17) e l’ace di Naddeo ma le reggiane sono stabilmente avanti (13-20): cambia però l’inerzia del parziale con un break deciso e il muro di Colombano (19-20) che rilancia l’Everest fino al 25-22 firmato Scarabelli.

Prime fasi del secondo set con Campagnola che prova ancora a scappare via (3-6), Guaschino risponde (7-9) ma le ospiti restano avanti (8-13). Coach Mazzola si gioca il cambio in cabina di regia con l’innesto di Bianchini: la reazione delle biancoblu questa volta è solo abbozzata con il servizio avversario a fare male (13-22). Nel finale Ducoli trova subito un ace dopo l’ingresso ma non basta perché Campagnola chiude 17-25.

Nel terzo parziale l’Everest ritrova la formazione iniziale e qualche convinzione in più con Naddeo a colpire dai nove metri e Campagnola a chiamare time out (7-2). Si torna poi nei binari dell’equilibrio con il MioVolley che mantiene il comando (12-10), Campagnola ad inseguire. Finale accesissimo con Scarabelli che chiude dopo una grande difesa di Cornelli.

Punto a punto in avvio di quarto set con grande agonismo in entrambi gli schieramenti (11-11). Sul 12-13 coach Mazzola cambia al centro con l’ingresso di Nedeljkovic e l’Everest rientra sul quindici pari dopo un buon momento delle ospiti. Si torna a lottare pallone su pallone in un finale ancora più intenso dove passa Campagnola 21-25.

Nel tiebreak la prima fuga è delle avversarie (3-6) che passano avanti al cambio campo (4-8): lo sprint delle regggiane è decisamente lanciato con la gara che va in archivio sul 5-15 per il decisivo 2-3 che premia OSGB.

EVEREST MIOVOLLEY-OSGB CAMPAGNOLA 2-3

(25-22; 17-25; 25-22; 21-25; 5-15)

EVEREST MIOVOLLEY: Colombano 6, Bianchini, Naddeo 15, Moretti, Cornelli 13, Scarabelli 8, Ducoli 2, Guaschino 10, Negri 11, Nedeljkovic, Fizzotti (L). NE: Passerini (L). All. Mazzola

OSGB TIRABASSI & VEZZALI CAMPAGNOLA: Frignani, Galli Venturelli 4, Maghenzani 16, Salvestrini 8, Fronza 8, Fava 13, Lorenzi, Muzi 27, Solieri (L), Zanin (L). NE: Adani, L. Bonato, M. Bonato, Caramaschi. All. Longagnani-Franzoni

Iscriviti per rimanere sintonizzato!

Radio Sound
blank blank