Aggressione al tabaccaio, indagini in corso: un furto e poi il pestaggio, ma i due episodi non paiono collegati

Borgotrebbia, 17enne alla guida non si ferma all’alt della Polizia
Piacenza 24 WhatsApp

Proseguono gli accertamenti sull’aggressione avvenuta ieri in una tabaccheria del Corso. La questura ha inviato una nota in cui si fa il punto sulle indagini.

Al momento non si procede per rapina. Due ignoti ragazzini hanno sottratto beni per pochi euro al tabaccaio e si sono dati alla fuga. La colluttazione occorsa tra il tabaccaio e altri due ragazzi fuori dal locale non é al momento collegabile col furto, in quanto né i testimoni né le immagini di sorveglianza hanno permesso di collegare i due ladri in fuga con i due ragazzi che hanno avuto colluttazione col titolare.

Vi sono approfondimenti in corso per comprendere eventuali collegamenti con i ladri o se lo scontro fisico sia nato per un errore di persona. Al momento un maggiorenne italiano di origine straniera ed un minorenne straniero, entrambi incensurati, sono stati denunciati per lesioni a piede libero.

Radio Sound
blank blank