Albinoleffe – Piacenza 1-1: i biancorossi dominano la gara, ma non vincono

Albinoleffe - Piacenza 0-1

Il Piacenza domina la partita dal punto di vista del gioco, ma ottiene un solo punto dal confronto del “Città di Gorgonzola. Dopo una settimana complicatissima i biancorossi scendevano in campo per ritrovare credibilità e migliorare una classifica che li vedeva in piena zona playout. Manzo decide di dare freschezza al suo attacco con Lamesta e Babbi e qualità al suo centrocampo con Palma e Pedone da affiancare a Ballarini.
I biancorossi prendono subito in mano il gioco e trovano meritatamente il vantaggio al minuto 31’. Proprio Lamesta guadagna il fondo del campo e con la coda dell’occhio vede l’inserimento di Ballarini che è bravissimo a girarsi in un fazzoletto ad un metro dall’area piccola e lasciare di stucco Savini per l’1-0.
Nonostante la supremazia degli emiliani al 56’ in una delle rare  occasioni l’Albinoleffe trova il pari. Sugli sviluppi di una punizione dalla distanza Canestrelli tocca il pallone che accarezza la parte superiore della traversa e poi finisce in rete.  Un’occasione persa, certamente, perché i  piacentini avrebbero meritato ben altro risultato per la mole di gioco prodotta e per la grande intensità mostrata in tutti i 90’.

Le parole del tecnico biancorosso: “Voglio tenermi stretto questo progetto, la squadra crescerà e faremo un ottimo girone di ritorno”

Radio Sound blank blank blank blank

“Si è visto un Piacenza ferito e avvelenato. I ragazzi sono stati stimolati dalla situazione e hanno reagito da squadra e da gruppo in campo, facendo un’ottima partita. Di questo sono molto soddisfatto…questo è un gruppo nuovo, ma i miei giocatori stanno dimostrando di poterci stare in questa categoria. Farò di tutto per tenermi stretto questo progetto. La squadra sta crescendo. Sono convinto che faremo un bellissimo girone di ritorno”
Di seguito l’intervista completa di STADIO SOUND.

blank

La partita

Il secondo tempo

Finisce qui.
90′ Corner per l’Albinoleffe e brivido per il Piacenza con Gusu che colpisce di contribalzo, ma sbaglia la conclusione.

81′ Entra Piccoli per Galeandro.
80′ Dopo un rimpallo Galazzi ci prova di prima intenzione, palla fuori di circa un metro.
Calcio di punizione per il Piacenza. Mezzo metro fuori dall’area defilato sulla destra, barriera posizionata all’altezza del dischetto del rigore. D’Iglio è pronto a battere…Il pallone arriva centrale tra le braccia di Savini.

75′ Entrano Maritato per Babbi e D’Iglio per Pedone.
70′ Ammonito Pedone. Tre minuti prima è stato ammonito anche Manzo per aver superato l’area tecnica.
Piacenza che sta dominando la partita dal punto di vista del gioco, ma al momento non riesce a tornare in vantaggio.
60′ Entra Galazzi per Ballarini. Pedone si sposta a destra.
59′ Entra Ghisleni per Lamesta, non cambia nulla dal punto di vista tattico.

Pareggio dell’Albinoleffe. Calcio di punizione dalla distanza. La tocca Canestrelli e il pallone tocca la parte inferiore della traversa e finisce in gol. Albinoleffe – Piacenza 1-1.
54′ il Piacenza si invola sulla destra. Lamesta parte largo, si accentra e prova il tiro a giro. Pallone alto.
51′ Lamesta ci prova dai 20 metri fuori dall’area. Tiro potente, ma centrale e Savini para.
46′ Primo tentativo della ripresa Gelli ci prova dai 20 metri. Tiro debole e centrale. Senza patemi l’intervento del portiere biancorosso.
Iniziata la ripresa. Solo un cambio. Nell’Albinoleffe entra Tomaselli per Petrungaro.

blank

Primo tempo

Finisce il primo tempo. Piacenza avanti in virtù della rete di Ballarini al 31′ su assist di Lamesta

Lancio di Cori per Gelli che si presenta davanti a Libertazzi che gli toglie il tempo della conclusione in uscita. Il rimpallo seguente favorisce Galeandro che non trova la porta dal limite dell’area.
40′ Corbari parte da sinistra arriva 5 metri fuori dall’area e prova il tiro, palla che finisce alta sopra la traversa di un paio di metri.
35′ Piacenza che non accenna minimamente a calare i giri del motore.
33′ Contropiede dell’Albinoleffe che arriva il tiro con Giorgione, ma è tutto facile per Libertazzi perché la conclusione è centrale

Ammonito Petrungaro
31′ Piacenza in vantaggio. Tocco in verticale per Lamesta che guadagna il fondo e cede a Ballarini che nell’area piccola si gira di prima intenzione e mette il pallone in fondo al sacco. Albinoleffe – Piacenza 0-1, vantaggio meritatissimo.

blank


30′ il Piacenza fa grande pressing in mezzo al campo e ha spesso il pallone tra i piedi. Le condizioni del manto erboso rendono pressoché impossibile il gioco palla a terra, ma i biancorossi adesso sono padroni del pallone.
22′ Grande occasione per il Piacenza, dopo una palla persa dell’Albinoleffe Babbi ci prova dal limite dell’area di rigore, ma la sua conclusione viene respinta da Gusu che si salva con il petto.
18′ I locali prendono campo, Libertazzi concede un corner. Poi è bravo in uscita su un traversone di Giorgione.
15′ Ammoniti Manconi e Corbari dopo una scaramuccia a metacampo

7′ Dopo un pressing al limite dell’area Simonetti recupera un pallone e serve Lamesta. L’attaccante del Piacenza era un metro fuori dall’area piccola, si gira, ma colpisce male ed il pallone s’impenna. Una conclusione strozzata che è facile preda di Savini

La galleria di Albinoleffe – Piacenza

Gli ospiti iniziano con grande intensità, ma il terreno di gioco è in pessime condizioni.
Piacenza in maglia completamente bianca.
Iniziata al “Città di Gorgonzola”

Le formazioni ufficiali

Piacenza (3-5-2) Libertazzi tra i pali, difesa a tre Bruzzone, Battistini e Corbari; Simonetti sulla fascia sinistra; Gonzi su quella destra, Palma in mezzo al campo tra Ballarini e Pedone, davanti Lamesta e Babbi. Allenatore Manzo.

A disposizione;

Albinoleffe (3-5-2) Savini in porta, in difesa Gusu, Canestrelli, Riva, a centrocampo Petrungaro (fluidificante di destra) Galeandro (fascia sinistra) Gelli, Genevier, Giorgione, Manconi e Cori. All. Zaffaroni

A disposizione Paganessi, Caruso, Berbenni, Nichetti, Tomaselli, Trovato, Gabbianelli, Maffi, Piccoli, Miculi e Ghezzi

Il prepartita sui canali social del Piacenza Calcio

Una settimana rovente

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank