Punti di vista: “Il Piacenza c’è”. L’analisi di Andrea Amorini dopo la vittoria sul Ravenna – AUDIO

punti di vista, piacenza calcio

E’ approvato scientificamente che i “punti di vista” di Andrea Amorini siano la lettura preferita da ogni tifoso del Piacenza calcio

blank

L’analisi dell’esperto di Radio Sound

Il Piacenza c’è.

La risposta della squadra alle accuse della proprietà sono state quelle che tutto l’ambiente cercava, ossia una vittoria fatta di intensità, gamba ed anche a tratti qualità. Se il segnale della società era stato chiaro, lo è stato anche quello di Franzini lasciando Paponi in panchina.

La squadra è partita aggredendo l’avversario dando subito la sensazione di voler essere protagonista. Diverse occasioni, un palo, ma per la rete abbiamo dovuto aspettare la ripresa quando un Nicco finalmente ispirato trovava in area l’inserimento di Della Latta, che segnava una rete di grande qualità.

Da li in poi il Piacenza calcio subiva solo le pressioni sulle palle alte, ed aveva tante occasioni per raddoppiare. Le imprecisioni di Polidori impedivano di vivere fino alla fine senza sofferenza.

Piacenza calcio: aveva ragione Franzini

Insomma aveva ragione colui che conosce perfettamente l’ambiente e che da elemento più criticato ritorna ad essere un perno importante: Arnaldo Franzini. Il mister sosteneva che questa squadra doveva far passare la buriana e poi avrebbe ritrovato il suo DNA. Ravenna dice questo, ora abbiamo subito un banco di prova importantissimo, la trasferta in casa della squadra che ha asfaltato con 5 reti la Reggiana. Quel Carpi che il Piacenza sconfisse al Garilli. Da li capiremo molto sul futuro del Piace.

I punti di vista in formato video sulla prestazione del Piacenza calcio

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank