Piacenza in finale, la carica di Franzini: “Contro il Trapani ce la giocheremo ad armi pari”

E’ una sconfitta indolore quella del Piacenza di Arnaldo Franzini, che esce battuta 1-2 dall’Imolese nella gara di ritorno al “Garilli” ma che comunque stacca il biglietto per la finalissima; affronterà il Trapani nel doppio confronto che vale la Serie B.

CLICCA QUI per il recap di PIACENZA-Imolese

Dopo la partita, mister Franzini è intervenuto ai microfoni di STADIO SOUND, la trasmissione radiofonica sportiva in onda su RADIO SOUND, per analizzare il match.

https://youtu.be/GeHw0kMuEaM

“Abbiamo preso due gol molto casuali, di cui uno in netto fuorigioco. L’Imolese ha comunque dimostrato di essere un’ottima squadra. Noi però non abbiamo praticamente concesso nulla. Sapevamo che sarebbe stata più difficile che ad Imola, dove avevamo fatto una grande partita

Bertoncini non sarà della finalissima, poiché squalificato, mentre riguardo a Nicco…

“Dobbiamo ancora valutare la situazione. Ha sentito un affaticamento al muscolo. Il cambio è stato precauzionale e mi auguro davvero non ci sia nulla di più serio perché perderemmo un altro giocatore chiave”

Ora testa al Trapani

“Una squadra costruita per vincere, con un modulo molto offensivo e ha giocatori che sanno giocare la palla dietro, fino all’esasperazione. Noi abbiamo le armi giuste per provare a metterli in difficoltà. Il ritorno in trasferta? Troveremo un ambiente molto caldo, ma Catania sarebbe stata ancora peggio da questo punto di vista”

Arnaldo Franzini

Grande soddisfazione anche per il centrocampista biancorosso Della Latta

La sconfitta è indolore. Un pizzico di rammarico per i due gol, che sono arrivati da due tiri sbagliati. Mi dispiace molto di più per la squalifica di Bertoncini. Se fossimo una squadra senza attributi ci saremmo squagliati. Invece siamo ancora qui a lottare. Questo è un gruppo fantastico.
La finale con il Trapani? Siamo obbligati a vincere la prima in casa per sperare…

Alessio Dionisi, il tecnico dell’Imolese elogia la sua squadra che esce a testa altissima dalla competizione

Abbiamo provato a fare la nostra partita e sono comunque orgoglioso di quello che abbiamo fatto, in uno stadio così con questo clima: siamo riusciti a mettere il Piacenza in difficoltà. Abbiamo finito benissimo il nostro campionato, raccogliere la ciliegina della torta era davvero troppo difficile. Il Piacenza? Ha tutte le carte in regola per vincere, ma il Trapani venderà cara la pelle.

Lo sport è su Radio Sound

Ogni domenica pomeriggio su Radio Sound torna la trasmissione sportiva “Stadio Sound“, con Andrea Crosali e Andrea Amorini.

Tutto lo sport nazionale e internazionale, serie A, formula uno, moto mondiale e, in primo piano, lo sport piacentino.

Calcio di Serie C con il Piacenza, Serie D con Fiorenzuola e Vigor Carpaneto e aggiornamenti del calcio dilettanti fino alla terza categoria, basket di Serie A2 con Bakery e Assigeco, volley, rugby e tanto altro.

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza…..il Ritmo dello sport.