Assigeco, si presenta Ammannato: “Qui in punta di piedi ma per fare bene” – AUDIO

Assigeco Piacenza Marco Ammannato

Tempo di presentazioni in casa Assigeco Piacenza: il nuovo acquisto del mercato invernale, Marco Ammannato, esordisce in sala stampa.

blank

Radio Sound blank blank blank

Il giocatore classe ’88, nativo di Bagno a Ripoli (FI), ha firmato un contratto che lo legherà ai biancorossoblù sino al termine della stagione. Ammannato, proveniente dalla Givova Scafati (Serie A2 Girone Ovest) ha scelto per la sua avventura in maglia Assigeco il numero 12.

Nonostante sia reduce da un piccolo problema alla caviglia, l’ala/centro di 203cm sarà a disposizione di coach Gabriele Ceccarelli a partire dalla prossima trasferta contro Ferrara, in programma domenica 2 febbraio.

Ecco le parole rilasciate da Marco Ammannato ai microfoni di Radio Sound:

Cosa può portare all’Assigeco Piacenza Marco Ammannato sotto i profili di tecnica ed esperienza?

Posso dare il mio contributo come mi riesce al meglio: parlare, aiutare i compagni in situazioni difficili e darmi da fare in difesa. Vengo a Piacenza in punta di piedi, ma con l’intenzione di dimostrare quello che valgo.

Hai una grande esperienza in questa categoria, gli ultimi quattro anni li hai trascorsi a Scafati. E’ stata dura lasciare la città campana dopo tutto questo tempo?

Sì, assolutamente. Quattro anni sono tanti, a Scafati mi sono trovato benissimo. Ho un ottimo rapporto sia con la società sia con l’ambiente fuori dal campo, credo di avere lasciato dei bei ricordi. La vita però va avanti: il basket è il mio lavoro e prima o poi il cambiamento è inevitabile. Sono contento che Piacenza mi abbia voluto a tutti i costi, ha reso bella e più semplice una scelta di per sé difficile.

blank
Marco Ammannato ai microfoni di Radio Sound

Ormai sei a Piacenza da una settimana, come procede l’ambientamento in una nuova città? Hai già legato con i tuoi compagni?

Mi sto trovando bene. Conoscevo già Jazzmarr Ferguson e Marco Santiangeli, a cui ho telefonato prima di venire. Mi ha parlato benissimo della società e della squadra, staff compreso. Mi sto adattando piano piano, da domani incomincerò a lavorare con i nuovi compagni sul campo: non vedo l’ora di dare il mio contributo, sia mentalmente che tecnicamente.

Domenica eri presente al PalaBanca, quando l’Assigeco Piacenza ha battuto Verona. Dando continuità a delle prestazioni di questo tipo, la tua nuova squadra può ambire a stare stabilmente nella griglia playoff?

Sicuramente sì. Stavo seguendo l’Assigeco già nel corso del campionato, e ho notato come ci siano state delle sconfitte con scarto minimo o all’ultimo secondo che potevano andare diversamente. Ora abbiamo un trittico di partite molto importanti da affrontare, a partire dalla prossima contro Ferrara che ci precede di due punti. Ho visto una squadra con la voglia di vincere e che non si siede sugli allori. Questo campionato è imprevedibile e tutti possono vincere contro tutti: se però entriamo in campo con la voglia di vincere e con la giusta intensità in difesa i risultati arrivano.

Di seguito l’intervista completa a Marco Ammannato:

Lo sport è su Radio Sound

Ogni domenica pomeriggio su Radio Sound torna la trasmissione sportiva “Stadio Sound“, con Andrea Crosali e Andrea Amorini.

Tutto lo sport nazionale e internazionale, serie A, formula uno, moto mondiale e, in primo piano, lo sport piacentino.

Calcio di Serie C con il Piacenza calcio, Serie D con Fiorenzuola e aggiornamenti del calcio dilettanti fino alla terza categoria, basket con Assigeco e Bakery, volley, rugby e tanto altro.

Radio Sound è radio ufficiale del Piacenza calcio.

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza…..il Ritmo dello sport.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank blank