Auto elettriche, in arrivo trentasette centraline di ricarica

Centraline di ricarica per le auto elettriche. Si conclude la procedura attivata lo scorso giugno con la presentazione delle proposte progettuali da parti di operatori economici. Il Comune ha infatti individuato, a seguito di comparazione, la Be Charge di Milano per installare le nuove centraline di ricarica per veicoli alimentati ad energia elettrica. Trentasette i punti previsti, dislocati su 16 parcheggi e aree cittadine, da via Atleti Azzurri d’Italia a via Maculani, dallo stadio Garilli a Piacenza Expo.

Ai fini della predisposizione della graduatoria, il bando ha valutato l’esperienza dell’operatore, la qualità del progetto, i punti di ricarica previsti e l’energia utilizzata. Il Comune – si legge nella determinazione dirigenziale – ha individuato dunque la Be Charge quale concorrente idoneo a stipulare apposita convenzione per l’installazione e la gestione della rete infrastrutturale.

“La mobilità elettrica – si legge nelle motivazioni del provvedimento – ha un ruolo decisivo in ordine alla riduzione delle emissioni inquinanti; tanto che negli anni sono sorte norme e direttive, sia a livello europeo che a livello nazionale. Norme volte a incentivare la costruzione di reti infrastrutturali per la ricarica dei veicoli elettrici”.