Bascherdeis, il Festival Internazionale degli Artisti di Strada a Vernasca dal 26 al 28 luglio. Oltre 50 compagnie presenti

Bascherdeis il Festival Internazionale degli Artisti di Strada

Bascherdeis, il Festival Internazionale degli Artisti di Strada a Vernasca dal 26 al 28 luglio. Tutto è pronto per la quindicesima edizione della nota manifestazione che si apre venerdì 26 luglio alle ore 21. Il sabato invece gli spettacoli partono alle 17 15 e la domenica alle ore 17.

Bascherdeis, il Festival Internazionale degli Artisti di Strada. Le parole degli organizzatori

Ora che sono passati 50 anni dallo sbarco del primo uomo sulla luna (si compiranno proprio nella settimana del Bascherdeis), anche noi vogliamo rendere omaggio a quell’impresa che gli uomini avevano sognato da secoli. Come? Dedicandole l’intero evento.

Quest’anno Bascherdeis sarà un vero e proprio viaggio…. To the Moon and Back! E indovinate un po’? Siete tutti invitati a partecipare…
Sostituite la navicella con il monociclo del vostro artista preferito, immaginate di lanciarvi da un tappeto elastico, di volare su un trapezio… e, perchè no, di atterrare sulla Luna. Datele uno sguardo e lasciate che la fantasia vi trasporti; perché nelle serate del Bascher la meraviglia, la poesia, l’estro e la musica dei nostri artisti trasportano tutti in alto, fanno sognare.

Per quanto riguarda noi, stiamo lavorando alacremente alla preparazione di questa edizione, la quindicesima. Come sarà? Fantastica, semplicemente fantastica. Five Foot Fingers, Wise Fools, Native Young, Men in Coats, Los Kamer, Unartiq Circus sono solo alcune delle oltre 50 compagnie artistiche presenti che garantiranno tre giorni fantastici. E non poteva essere altrimenti; volevamo festeggiare assieme a voi 15 anni di divertimento, di sogni, di allegria, nella più spettacolare e (consentiteci) seguita manifestazione del nostro territorio con una super edizione da ricordare. Ci riusciremo? Noi ci proviamo e, come sempre, faremo di tutto per accogliere nel migliore dei modi artisti e spettatori provenienti da ogni parte, purché ciascuno di essi (e prendiamo spunto dal ritornello di una canzone dei nostri amici del Clan Mamacè), “sgombri la mente dai guai e la riempia di sogni”.

E che dire del Mercatino del Bascherdeis?

Le bancarelle di qualità rappresentano da diversi anni un giusto complemento alle attività culturali e artistiche del Festival. Ed anche quest’anno 85 espositori, scelti dopo un’accurata selezione, sapranno accogliere i visitatori in un tripudio di colori attraverso un percorso che offrirà un’ampia gamma di oggetti di artigianato creativo, anche del tutto inusuali e fantasiosi. Sia che desideriate fare un piccolo acquisto per un regalo, trascorrere con amici qualche momento di pausa nella frenetica offerta di esibizioni artistiche o semplicemente vedere i vostri bambini con lo sguardo estasiato, passeggiare tra tutte quelle bancarelle decorate con cura contribuirà ad accrescere in voi quelle piacevoli sensazioni, ricche di atmosfera e magia, che contraddistinguono Bascherdeis.

Il programma.