Tabbiani dopo Fiorenzuola-Seregno: “Non è stata una partita di calcio” – AUDIO

Trento Fiorenzuola Tabbiani
Piacenza 24 WhatsApp

Il Fiorenzuola di mister Luca Tabbiani perde per 3-2 in casa contro il Seregno.
Una sconfitta che sa di beffa visto che al 90esimo i rossoneri conducevano la gara per 2-1. Gli errori degli ultimi minuti, però, sono costati cari al Fiorenzuola che mercoledì è atteso dalla trasferta contro la capolista Padova.

Il mister, al termine della gara, è intervenuto ai microfoni di STADIO SOUND, la trasmissione radiofonica sportiva in onda su RADIOSOUND.

Il rammarico c’è perchè eravamo sopra al 90esimo

Quando vinci a pochi minuti dalla fine è chiaro che ti aspetti di portare a casa la partita. Poi però abbiamo peccato un pò di inesperienza e gli errori ci sono costati cari: tanti falli stupidi che portavano loro nella nostra area di rigore.

Il resto l’hanno fatto con la loro fisicità e il loro modo di giocare: anche se parlando del Seregno è difficile parlare di calcio.Luca Tabbiani

Il Seregno è una squadra maleducata

Loro non ti permettono di giocare al calcio: è una squadra maleducata, polemica e rissosa.

Eravamo riusciti a portare il match dalla nostra parte ma oggi, anche se avessimo vinto, di calcio se n’è visto davvero poco ed è un peccato.Luca Tabbiani

Mercoledì arriva la capolista Padova

Il calcio dà e toglie, dobbiamo cancellare e ripartire da zero: andremo a Padova a fare la nostra partita sapendo di non essere favoriti.

Questa sconfitta è un capitolo che va chiuso e mercoledì se ne apre un altro.Luca Tabbiani

Qui l’intervista completa a mister Tabbiani dopo Fiorenzuola-Seregno

Radio Sound
blank blank