Caldiero Terme – Piacenza, lo scontro diretto decisivo per la rincorsa alla promozione

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Dopo essere riuscito ad agguantare la tanto bramata vetta, il Piacenza torna in campo Giovedì 28 Marzo per il turno prepasquale contro la rivale Caldiero Terme. Ai biancorossi mancano 6 partite alla fine del campionato e, come ha ribadito Rossini ai microfoni di Radio Sound (clicca qui per ascoltare le parole del mister), saranno 6 finali e la parola d’ordine è soltanto una: non sbagliare. Infatti al Piacenza basterebbero 4 vittorie e 2 pareggi per portarsi a casa la promozione diretta, aspettando sempre la gara da recuperare della Varesina, che si giocherà Mercoledì 3 Aprile. In ogni caso i lombardi riuscirebbero soltanto a pareggiare i conti con i biancorossi e la gara del 5 Maggio (ultima giornata di campionato) sarebbe più che decisiva, visto che sarebbe un vero e proprio scontro diretto per il campionato.

Ascolta Caldiero Terme – Piacenza su Radio Sound, radio ufficiale del Piacenza Calcio

Caldiero Terme, una big decisamente discontinua

Il Caldiero Terme durante il corso della stagione è stato spesso in vetta alla classifica e talvolta sembrava pronto a prendere il largo, ma non sempre ha sfruttato l’occasione, anzi la maggior parte delle volte è inciampato in scontri sulla carta decisamente favorevoli: i gialloverdi, infatti, ora si trovano al terzo posto in classifica a -4 dai biancorossi e un eventuale sconfitta porterebbe i piacentini a +7 e la corsa al primo posto diventerebbe un testa a testa tra il Piacenza e la Varesina.

Leggi il post partita del poker rifilato al Ponte San Pietro

Torna Recino: chi parte titolare?

Dopo aver scontato la squalifica nella gara con il Ponte San Pietro, il capocannoniere del girone Giorgio Recino torna disponibile e ora il quesito viene spontaneo: parte titolare Marquez, reduce da una super prestazione condita da una doppietta personale, o fiducia a Recino? L’opzione più plausibile è quella di far partire Recino, come Rossini ha sempre fatto nei big match, e Maruqez in panchina pronto a entrare a partita in corso. In ogni caso, dall’arrivo dell’argentino il Piacenza ha trovato un reparto d’attacco invidiabile, con un 9 d’esperienza come Re Giorgio e un attaccante che sfrutta la profondità come Marquez: un vero e proprio punto di forza per i biancorossi che con 22 gol totali ha contribuito notevolmente alla corsa verso la vetta.

La probabile formazione

Piacenza (4-4-2): Moro; Napoletano, Silva, Somma, Iob; Kernezo, Corradi, Artioli, Ndoye; D’Agostino, Recino. All Rossini.

33esima giornata del Girone B di Serie D

Arconatese – Ciserano
Caldiero Terme – Piacenza DIRETTA SU RADIO SOUND
Caravaggio – Casatese
Club Milano – Varesina
Crema – Castellanzese
Desenzano – Villa Valle
Legnano – Brusaporto
Ponte San Pietro – Clivense
Pro Palazzolo – Real Calepina
Tritium – Folgore Caratese

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank