Chiude il Piacenza Jazz Fest e si apre la stagione autunnale del Milestone

Chiude il Piacenza Jazz Fest e si apre la stagione autunnale del Milestone

Si è appena conclusa la scorpacciata di concerti ed eventi lunga quaranta giorni di questa diciannovesima edizione del Piacenza Jazz Fest che l’associazione promotrice, Piacenza Jazz Club, riparte con la programmazione autunnale del Milestone, il live club piacentino della grande musica dal vivo per la sua sedicesima stagione. Non si possono infatti lasciare digiuni di musica i soci e anche tutti coloro che soci non sono ancora ma vogliono sostenere le tantissime attività dell’associazione tesserandosi o vogliono passare una sera alla settimana in compagnia di artisti e proposte di altissimo livello, godendosi le buone vibrazioni che solo la musica dal vivo può dare.

Come sempre già dall’autunno è possibile fare la tessera associativa valida per tutto il 2023. Finora l’immagine della tessera è sempre stata dedicata a un’icona del Jazz, ma stavolta l’obiettivo è quello di rimarcare l’importanza dell’anniversario dell’associazione che l’anno prossimo festeggerà i vent’anni di ininterrotta e peraltro assai prolifica attività.

Per il momento è stato definito il programma fino alla fine dell’anno, ma si sta già lavorando sul resto della stagione.

La formula sarà quella di uno spettacolo alla settimana, il sabato sera alle 21.30 o la domenica pomeriggio alle 18.00, a ingresso gratuito con tessera del club (o ANSPI) che si può ottenere direttamente sul posto oppure con un biglietto del costo di 10 euro, oltre la tessera.

Guardando più da vicino gli appuntamenti che separano dalla pausa di fine anno, si comincia sabato 19 novembre (ingresso gratuito con tessera) con il quartetto del pianista Luca Mannutza che proporrà un repertorio completamente incentrato sulle composizioni di Wayne Shorter, sassofonista a cui il Jazz Club è particolarmente legato perché è stata la prima star di livello internazionale ad aver partecipato al festival piacentino.

La domenica successiva, 27 novembre,al Milestone si tornerà ad onorare la figura di Charles Mingus dopo la giornata a lui interamente dedicata all’interno del festival, grazie a un quintetto esplosivo: “Furious Mingus Revisited”. Un quintetto guidato dal contrabbassista Furio Di Castri pensato in occasione del centenario della nascita del geniale contrabbassista e compositore. Ingresso ai tesserati con biglietto di 10 euro.

A dicembre saranno tre i concerti in programma. Sabato 3 il sassofonista Pietro Tonolo in un bel trio con Gil Goldstein al pianoforte e Marc Abrams al contrabbasso, si misurerà sia su temi originali di Tonolo sia con famosi standard.  Domenica 11 il palco del club di via Emilia Parmense ospiterà un nuovo progetto che siamo certi farà parlare tanto di sé, un quartetto di musicisti straordinari guidato dalla cantante Vanessa Tagliabue Yorke nelle cui file sono annoverati Francesco Bearzatti al clarinetto, Mauro Ottolini al trombone e Giulio Scaramella al pianoforte per un programma incentrato sulla figura della cantante americana degli Anni Venti Annette Hanshaw. Ingresso ai tesserati con biglietto di 10 euro.

Venerdì 16 (ingresso libero) si terrà l’immancabile concerto degli auguri natalizi da parte degli insegnanti e degli alunni delle classi avanzate della Milestone School of Music. Un appuntamento gioioso e goliardico che non ha mai mancato di riservare più di una sorpresa. A chiudere questa prima parte della stagione domenica 18 dicembre sarà il contrabbassista Massimiliano Rolff che porterà nel locale un adattamento per trio della musica dell’immortale George Gershwin. 

PROGRAMMAZIONE MILESTONE 2022

NOVEMBRE 2022

Sabato 19 novembre – ore 21:30

LUCA MANNUTZA

“The Uneven Shorter”

Luca Mannutza (pianoforte)
Paolo Recchia (sax alto)

Daniele Sorrentino (contrabbasso)
Lorenzo Tucci (batteria)

Ingresso gratuito con tessera Pc Jazz Club (è possibile tesserarsi all’ingresso)
NO PRENOTAZIONI – Ingresso consentito fino a esaurimento disponibilità posti 

Domenica 27 novembre – ore 17:30

FURIO DI CASTRI

“Furious Mingus”

Giovanni Falzone (tromba)
Achille Succi (sax alto, clarinetto basso)

Fabio Giachino (tastiere)

Furio Di Castri (contrabbasso)

Mattia Barbieri (batteria)

Ingresso 10 euro con tessera Pc Jazz Club (è possibile tesserarsi all’ingresso)
NO PRENOTAZIONI – Ingresso consentito fino a esaurimento disponibilità posti 

DICEMBRE 2022

Sabato 3 dicembre – ore 21:30 

PIETRO TONOLO TRIO

Pietro Tonolo (sax tenore e soprano)
Gil Goldstein (pianoforte, fisarmonica)

Marc Abrams (contrabbasso)

Ingresso gratuito con tessera Pc Jazz Club (è possibile tesserarsi all’ingresso)
NO PRENOTAZIONI – Ingresso consentito fino a esaurimento disponibilità posti 

Domenica 11 dicembre – ore 17:30 

VANESSA TAGLIABUE YORKE

“We like it hot”

Vanessa Tagliabue Yorke (voce)

Francesco Bearzatti (clarinetto)

Mauro Ottolini (trombone)

Giulio Scaramella (pianoforte)

Ingresso 10 euro con tessera Pc Jazz Club (è possibile tesserarsi all’ingresso)
NO PRENOTAZIONI – Ingresso consentito fino a esaurimento disponibilità posti 

Venerdì 16 dicembre – ore 21:30 

CONCERTO DEGLI AUGURI DELLA MSOM

Ingresso libero e gratuito 
NO PRENOTAZIONI – Ingresso consentito fino a esaurimento disponibilità posti 

Domenica 18 dicembre – ore 17:30

MAX ROLFF

“Gershwin on air”

Tommaso Perazzo (pianoforte)

Massimiliano Rolff (contrabbasso)
Antonio Fusco (batteria)

Ingresso gratuito con tessera Pc Jazz Club (è possibile tesserarsi all’ingresso)
NO PRENOTAZIONI – Ingresso consentito fino a esaurimento disponibilità posti 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank