Colpito da arresto cardiaco, volontari Anpas fuori servizio salvano un uomo

Piacenza 24 WhatsApp

Colpito da arresto cardiaco, volontari Anpas fuori servizio salvano un uomo. Alcuni giorni fa, due volontari ANPAS, Claudio e Alessandra, marito e moglie, hanno soccorso e salvato, un uomo in arresto cardiaco. Si trovavano fuori servizio, quando hanno notato che un loro vicino di casa è stato colpito da un improvviso arresto cardiaco.

I volontari si chiamano Claudio Battista, Ingegnere e Funzionario della Cooperativa San Martino presso IKEA e Alessandra Grana, Infermiera del Pronto Soccorso di Piacenza nonché Responsabile dei Volontari della Pubblica Assistenza Croce Bianca. Sono stati spettatori di un evento che, come purtroppo spesso accade in questi casi, si sviluppa in un lasso di tempo brevissimo.

Alessandra e Claudio si trovavano nella loro casa quando hanno sentito suonare il campanello. Era la vicina di casa che comunica loro che suo padre si trovava immobile sul divano, non cosciente e che non rispondeva; i due si sono precipitati all’interno dell’abitazione vicina hanno riconoscono immediatamente la gravità della situazione.

Hanno coricato a terra l’uomo ed hanno iniziano le manovre di rianimazione, poi come da procedura hanno contattato il servizio di emergenza del 118 comunicando la situazione; i soccorsi sono arrivati in breve tempo ed hanno preso in carico il paziente. Il tempestivo intervento dei due soccorritori ha permesso di salvare la vita a quest’uomo, che si è ripreso all’arrivo in Ospedale.

Rebecchi Paolo Coordinatore Provinciale di ANPAS ha elogiato i due: “entrambi sono in prima linea con noi per l’emergenza

COVID; oltre ad essere due amici e colleghi, sono entrambi molto preparati e hanno fatto in modo esemplare il loro dovere.”

Una storia a lieto fine in un momento in cui le buone notizie valgono doppio.

Radio Sound
blank blank