Aspettando Confluenze, sabato 26 giugno primo evento

Si terrà domani 26 giugno la presentazione del libro di Gabriele Dadati, La Modella di Klimt (ed. Baldini+Castoldi) primo appuntamento, in attesa del via ufficiale, del programma di Confluenze Festival 2021, evento biennale, giunto alla quarta edizione, aperto alla partecipazione di persone, associazioni, aziende, enti e liberi movimenti, allo scopo di promuovere la conoscenza dalla Val Tidone e della Val Luretta.

blank

L’appuntamento è in programma alle ore 18.00 presso la splendida cornice di Villa Braghieri a Castel San Giovanni, dove l’autore Gabriele Dadati, in dialogo con Elisabetta Paraboschi, presenterà il suo romanzo che ruota attorno al ritrovamento del famoso dipinto. Il momento culturale è solamente un’anticipazione del ricco programma studiato per Confluenze Festival coordinato da Pro Loco Castel San Giovanni, Casa Grande, LaValtidone, ChiCercaCrea, con la parnership di Infopoint di Castel San Giovanni, Sentiero del Tidone, CESURA LAB – FAI delegazione di Piacenza, Materia,  Gioielli in Fermento, Pandora, Proloco di Romagnese, Curte Neblani, Con Noi in Val Luretta, Consorzio di Bonifica, Associazione Il Magazzino dei Ricordi, Cinghiali della ValTidone, Slowfood Piacenza – Slowfood OltrePò, Apicoltori Oltrepò Montano, Coldiretti e Sette Colli di Ziano Piacentino. Gli Enti coinvolti hanno aderito concedendo il patrocinio.

Confluenze Festival si animerà in tre week end (24 – 25 luglio, 31 luglio – 1 agosto e 7 – 8 agosto), ciascuno dedicato alla scoperta di un’area specifica del territorio. Il tema del 2021 è la lentezza e per questo motivo è stato scelto come simbolo la lumaca e in quest’ottica di coinvolgimento è stato promosso un contest artistico per la riproduzione di lumache giganti, aperto a tutti, i cui aspetti organizzativi sono curati dall’Associazione Materia-aps (www.materia-aps.it).

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank