Covid, Baldino: “Lontani dalla pandemia di marzo, ma i numeri dimostrano che non è finita” – AUDIO

blank

“Il virus non è scomparso, lo dimostrano i nuovi contagi che ogni giorno registriamo”. Il direttore generale dell’Ausl, Luca Baldino, commenta la situazione sanitaria attuale, facendo appello alla prudenza e al senso di responsabilità della cittadinanza.

blank

Radio Sound blank blank blank blank

“La situazione va monitorata con grande attenzione. I numeri non devono farci pensare che la pandemia stia riprendendo con la stessa virulenza di marzo. Però il virus sta ancora circolando per le nostre strade. Molto meno rispetto a prima, fortunatamente. Inoltre è decisamente più sotto controllo: abbiamo una macchina organizzativa che identifica immediatamente il positivo e i contatti. Però il virus c’è ancora”.

L’Ausl si sta preparando all’autunno quando riapriranno le scuole, l’attività lavorativa tornerà a pieno regime e il clima inizierà a essere più rigido. Dobbiamo seguire la situazione con estrema attenzione. I numeri non prefigurano la ripresa della pandemia, ma allo stesso tempo ci dicono che non è finita”.

Ci sono delle regole che i cittadini devono rispettare, ma basta avere buon senso. Il tema non è il cavillo, la legge, l’interpretazione del congiunto: alla fine dobbiamo fare di tutto perché il virus non possa passare da una persona all’altra. La mascherina, il distanziamento sociale, lavarsi le mani, evitare contatti: nessuno chiede a una madre di non abbracciare il figlio, è sufficiente salutarsi tra amici toccandosi il gomito invece di darsi la mano“.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank