Cambio appalto all’Ikea, San Martino risponde alla Cgil: “Richieste incomprensibili”

blank

In risposta alla nota diffusa da Filt Cgil relativamente al cambio di appalto nel deposito 1 di Ikea, la Cooperativa San Martino ha dichiarato, in un incontro alla presenza delle rappresentanze sindacali, la propria disponibilità ad applicare non solo quanto previsto dal CCNL Logistica, ma anche l’accordo relativo alla retribuzione della malattia già presente nell’impianto, oltre a proporre ulteriori miglioramenti rispetto agli accordi in essere.

blank

“Non riteniamo coerente che Filt Cgil avanzi delle richieste modificative del Contratto di lavoro nazionale, come la riduzione dell’orario di lavoro di trentanove ore previsto dal lunedì al sabato – spiegano i rappresentanti della cooperativa – troviamo ancora più incomprensibile la richiesta di non impiegare i lavoratori dell’impianto DC1 in “modo agile” anche sull’impianto DC2 che dista solo circa cinquecento metri dall’altro hub. Fra l’altro proprio questa possibilità permetterebbe una flessibilità lavorativa preziosa in tempi di difficoltà occupazionali come quelli attuali dato che gli stessi lavoratori potrebbero essere impiegati anche in caso di diminuzione dei volumi di lavoro in una determinata area operativa”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank