Delitto all’autogrill di Fiorenzuola, chiesti 21 anni per l’autotrasportatore lituano

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Camionista ucciso all’autogrill di Fiorenzuola, chiesti 21 anni di carcere per l’autotrasportatore lituano Ricardas Zamolkis, 60 anni. Parliamo dell’omicidio dell’ucraino Oleksandr Bokov, avvenuto il 30 luglio scorso nel parcheggio dell’area di servizio Arda Ovest lungo l’autostrada A1 in direzione Bologna.

A formulare la richiesta i pm Antonio Colonna e Daniela Di Girolamo, nel corso dell’ultima udienza che si è svolta nella giornata di ieri.

L’arma del delitto non si è mai trovata e il 60enne lituano ha sempre negato il proprio coinvolgimento. Tuttavia nei mesi scorsi, l’attenzione degli inquirenti si è rivolta a una serie di coltelli, otto per la precisione, che Zamolkis avrebbe appunto conservato a bordo del proprio tir quella sera.

Zamolkis, attualmente, risulta irreperibile.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank