Omicidio all’autogrill di Fiorenzuola, spuntano tracce di sangue sul tir del presunto autore

blank

Camionista ucciso all’autogrill di Fiorenzuola, nuova udienza del processo che vede imputato l’autotrasportatore lituano Ricardas Zamolkis, 60 anni. Parliamo dell’omicidio dell’ucraino Oleksandr Bokov, avvenuto il 30 luglio scorso nel parcheggio dell’area di servizio Arda Ovest lungo l’autostrada A1 in direzione Bologna.

Si è tenuta ieri l’udienza in Corte d’Assise, durante la quale hanno parlato gli agenti della polizia Scientifica e dalla Stradale intervenuti quel pomeriggio sul luogo del delitto.

blank

Secondo le analisi, gli inquirenti avrebbero trovato tracce di sangue sul tir dell’imputato: nello specifico sui gradini della scaletta che conduce alla cabina.

L’inchiesta prosegue: l’ipotesi è che tra il lituano e la vittima si sia verificata una lite e poi una colluttazione terminata in tragedia. A bordo del mezzo del sospettato erano presenti otto coltelli, otto per la precisione. Anche su questo ritrovamento si sono concentrate le indagini.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank