Acquista 1900 euro di strumenti stereo ma non paga il venditore, denunciato per truffa

Violenta rissa al Tuxedo

Denunciato per truffa e appropriazione indebita un 40enne. La vittima è un giovane di 20 anni domiciliato a Gragnano Trebbiense. Il ragazzo aveva pubblicato un’inserzione su un sito di annunci e vendita online con la quale metteva in vendita alcune casse audio, un amplificatore e un mixer. Il truffatore, visto l’annuncio, ha contattato il giovane con lo scopo di orchestrare un raggiro, che purtroppo è riuscito.

blank

Diverse volte si son sentiti al telefono, si è mostrato molto interessato all’acquisto del materiale; in questo modo ha conquistato la fiducia del giovane 20enne. Hanno così pattuito il prezzo, 1.900 euro; il tutto con l’impegno di un futuro pagamento tramite bonifico bancario, ed hanno inoltre concordato di incontrarsi in Gragnano Trebbiense per il diretto ritiro di tutto il materiale.

Infatti pochi giorni fa il truffatore ha provveduto a ritirare personalmente la merce; ha addotto un piccolo problema tecnico per cui non riusciva a dar conto dell’avvenuto bonifico; ma dava piena garanzia al giovane 20enne che avrebbe provveduto quanto prima. Poi, si è reso irreperibile. Il giovane a quel punto si è reso conto di essere rimasto vittima di una truffa.

Perciò, per denunciare tutto l’accaduto, si è rivolto, ai carabinieri della Stazione di Bettola,  i quali dopo alcuni precisi accertamenti sono risaliti all’identità del malvivente. Si tratta di un 40enne, nato e residente in provincia di Milano, con precedenti penali specifici, per il quale è scattata la denuncia per truffa e appropriazione indebita.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank