La Diga Boschi necessita interventi di manutenzione, i sindaci del territorio: “Posticipare i lavori dopo l’estate”

blank

Il Prefetto Daniela Lupo ha ospitato, in videoconferenza, un incontro dove i dirigenti di Enel Green Power Italia, gestore della diga Boschi, hanno illustrato il Piano relativo alle operazioni di svaso della Diga.

blank

A fronte della rappresentata necessità, urgenza ed improcrastinabilità da parte del gestore e del Dirigente dell’Ufficio Tecnico Dighe degli interventi di manutenzione straordinaria per la sicurezza idraulica dell’opera a partire dal prossimo mese di maggio, più favorevole sotto il profilo idraulico, i Sindaci del territorio hanno chiesto di posticipare i lavori al termine del periodo estivo così da garantire il territorio e gli operatori economici, già particolarmente gravati dalla pandemia, da eventuali ricadute sull’ecosistema e sul turismo della Val Trebbia.

I rappresentanti della Regione Emilia Romagna hanno sottolineato l’importanza di contemperare, per quanto possibile, le esigenze di sicurezza dell’opera con quelle di tutela del territorio e dell’economia. Il Responsabile del Servizio Affluenti Po ha chiesto, in considerazione del tempo trascorso dai lavori della Conferenza dei Servizi, di corredare il Piano di Svaso e il programma operativo, a suo tempo approvati, con elementi aggiuntivi che rafforzino i controlli preventivi sulle acque.

Su richiesta degli intervenuti, il gestore della diga, al fine di garantire la trasparenza delle operazioni ed il pieno coinvolgimento delle Istituzioni locali e delle associazioni di categoria coinvolte nelle attività programmate, Enel Green power, prima dell’inizio dei lavori, fornirà un cronoprogramma di dettaglio delle attività di svaso e di cantiere ed organizzerà nei prossimi giorni dei sopralluoghi in Diga coinvolgendo i sindaci.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank