Eccesso di debito Pubblico, il Governo deve seguire le indicazioni europee di austerità o proseguire sulla sua strada? La Voce dei Piacentini

Eccesso di debito Pubblico

Eccesso di debito Pubblico, il Governo deve seguire le indicazioni europee di austerità o proseguire sulla sua strada? La Voce dei Piacentini si occuperà di questo tema con il consueto sondaggio su Radio Sound venerdì 7 giugno.

La Commissione europea ha annunciato ai paesi membri l’apertura di una procedura per debito eccessivo nei confronti dell’Italia. A questo punto bisognerà capire come procederà il Governo Conte. In particolare se intenderà fare un passo indietro rispetto al tema legato all’austerità oppure se proseguirà sulla strada tracciata dall’esecutivo giallo-verde.

L’avvio di un’azione per eccesso di debito nei confronti dell’Italia è “giustificato”. Lo ha stabilito la Commissione Europea, che nel collegio del 5 giugno ha adottato la procedura d’infrazione. Dopo l’avvio del procedimento, entro il 19 giugno l’Ecofin dovrebbe decidere se confermare i rilievi dell’esecutivo comunitario. Il via libera imporrebbe al Consiglio di formalizzare la procedura di infrazione per violazione delle regole sul debito.

Eccesso di debito Pubblico, il Governo deve seguire le indicazioni europee di austerità o proseguire sulla sua strada? La Voce dei Piacentini

Per partecipare a La Voce dei Piacentini, si può lasciare il proprio commento, anche vocale, al 333 7575246