Ricerca e intervento aereo, forze armate e operatori del soccorso anche dall’estero: la grande esercitazione “Grifone 2022” – FOTO e VIDEO

Il Distaccamento Aeroportuale di S. Damiano (PC) ha ospitato un evento addestrativo che ha coinvolto 13 aeromobili delle Forze Armate e dei Corpi dello Stato, con la partecipazione dell’Ejercito del Aire spagnolo

All’edizione 2022 hanno preso parte personale e mezzi aerei di Esercito ItalianoMarina MilitareAeronautica MilitareArma dei CarabinieriPolizia di Stato, Guardia di Finanza e Vigili del Fuoco, oltre che equipaggi e mezzi dell’Ejército del Aire (Aeronautica Militare della Spagna), in quanto facente parte dell’accordo internazionale SAR.MED.OCC. (SAR Mediterraneo Occidentale). 

blank

Sul Distaccamento Aeroportuale di S. Damiano (PC) è stato stabilito il Posto Base Avanzato (PBA), un vero e proprio eliporto campale, centro nevralgico delle attività addestrative, approntato grazie alle specializzate professionalità del 3° Stormo dell’Aeronautica Militare con sede a Villafranca (VR), del 1° Reparto Tecnico Comunicazioni di Linate e dell’intero Comando Logistico.

Questi gli assetti aerei impegnati: per l’Aeronautica Militare 1 HH-139 del 15° Stormo, 1 TH-500 del 72° Stormo, 1 TH-500 e 1 SIAI-208 della Squadriglia Collegamenti di Milano Linate; per  l’Esercito Italiano 1 UH-205 del 4° Reggimento Aviazione dell’Esercito “Altair” di Bolzano; per la Marina Militare 1 MH-101 della Stazione Elicotteri di Sarzana (SP); per i Carabinieri 1 AW-139 del 4° Nucleo Elicotteri di Pisa; per la Polizia di Stato 1 AB-212 del 3° Reparto Volo di Bologna; per la Guardia di Finanza 1 UH-169A della Sezione Aerea di Rimini e 1 PH-139D del Centro Aviazione della Guardia di Finanza di Pratica di Mare (RM); per i Vigili del Fuoco 1 AW-139 del Reparto Volo di Bologna. Infine,  velivolo CN-235 VIGMA D-4 e 1 elicottero NH-90 dell’Ejército del Aire (Aeronautica spagnola).

Le squadre di soccorso terrestri sono state fornite principalmente dal Soccorso Alpino e Speleologico – Servizio Regionale Emilia-Romagna – insieme a squadre specializzate dell’Aeronautica Militare, dell’Esercito Italiano, della Guardia di Finanza e delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana.

“Quando tante Amministrazioni dello Stato mettono a disposizione i loro assetti, le loro professionalità e le loro peculiarità diventiamo un Team a tutti gli effetti. Il Team Grifone – riferisce il Col. Alfonso Cipriano, Direttore dell’Esercitazione – è aperto anche ai Paesi con cui abbiamo da tempo l’accordo internazionale SAR.Med.Occ. proprio perché la condivisione di tecniche e procedure e la conoscenza reciproca sono fondamentali quando bisogna operare insieme in emergenze in cui siamo chiamati a salvare vite umane, ed esse possono accadere anche lungo i confini internazionali aerei e marittimi”.

Infine, alcuni numeri:

Esercitazione interforze, interagenzia, internazionale organizzata annualmente dall’Aeronautica Militare (Comando Operazioni Aerospaziali – COA) in collaborazione con il CNSAS (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico)

Circa 450 persone coinvolte

44 ore di volo in una cinquantina di sortite

13 aeromobili totali impiegati 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank