Bakery, che peccato! Roma ha la meglio nel finale, finisce 82 a 74

Eurobasket Roma Bakery Piacenza

La Bakery Piacenza torna in campo dopo la sconfitta nel derby contro l’Assigeco: il primo avversario della nuova fase ad orologio è Eurobasket Roma, che la spunta al termine di una partita combattuta con il punteggio di 82 a 74.

Clicca qui per ascoltare Eurobasket Roma – Bakery Piacenza in diretta

blank

Una buona gara giocata da Piacenza: la squadra di Campanella, con Morse e Bonacini in più rispetto a domenica scorsa, ma ancora senza Venuto, parte forte e trova impreparata la compagine romana. Morse è inarrestabile (19+7) e la Bakery fa la voce grossa sotto canestro. Roma si scuote e trascinata da Pepe e Hill riprende quota: 22 punti per il primo, 19 per il secondo. Le squadre vanno avanti punto a punto per quasi tutta la gara. Nell’ultimo quarto, nonostante un parziale di 7-0 di Piacenza, due stupende triple di Baldasso spezzano le gambe ai biancorossi che cedono proprio nel finale. Prossimo impegno per Piacenza mercoledì in casa contro Fabriano.

Primo Quarto 18-20

Primi punti della gara firmati Morse. Ancora Morse, 4-0. Si sblocca anche Roma, bel canestro dalla media di Pepe. Padroni di casa molto sorpresi dall’attacco di Piacenza, la difesa non si riesce ad adeguare. Gran schiacciata di Hill, 8-9. Nuovo allungo di Piacenza, Morse straripante: 12-18. Accorcia Roma con Pepe ed Hill. Dentro Chinellato per i biancorossi, ex della gara come Sacchettini e Venuto. Bravo Lucarelli a interrompere la transizione offensiva dei laziali. Fine primo quarto: 18-20.

Secondo Quarto 37-40

Tripla di Pepe, vantaggio Roma. Piccolo problema per Lorenzo Baldasso, che sta facendo fisioterapia in panchina. Perde palla Czumbel, contropiede chiuso da Carroll. Timeout Campanella, Piacenza sotto di 5. Torna in campo Baldasso, nulla di grave. Nuovo vantaggio della Bakery, Donzelli chiude l’assist di Chinellato. Morse e Pepe trascinatori: 10 punti per entrambi. Czumbel a segno, 27-29. Ancora Czumbel, stavolta da 3: 32-34. Risponde subito Roma con la stessa moneta, Viglianesi. Di nuovo Czumbel, ma sempre tra 3. Fantastico Morse, che pesca un gran canestro sulla sirena: 37-40.

Terzo Quarto 61-57

Timeout immediato di Campanella, Hill mette il naso avanti 41-40. Fallo di Baldasso su Donzelli, terzo dell’esterno romano. Tripla frontale di Piglianisi, 44-43. Raivio non sbaglia dal post alto. Grande numero di Pepe, segna e subisce il fallo di Lucarelli. Tripla di Donzelli, 53-48. Ultimi due minuti di terzo quarto, Roma avanti 55-53 ed in lunetta con Hill. Stoppatona di Ulaneo su Lucarelli, ma secondo gli arbitri fallosa. Palla persa di Sacchettini, la n. 14 di squadra. Finisce il quarto, 61-57.

Quarto Quarto 82-74

Ullaneo in lunetta: Roma avanti 66-60. Raivio smarca Lucarelli, errore dell’ala. Carroll lascia l’assist di Schina, tripla e +9. Piacenza ora non segna più. Errore dalla distanza anche di Pepe. Morse meraviglioso dal post alto, solo rete. Tripla di Raivio, timeout Roma dopo un parziale di 5-0. Fallo di Hill su Morse (terzo personale). Bonacini strepitoso, virata e fallo subito: +1 Piacenza (parziale 7-0). Hill 2/2 dalla lunetta. Pepe spinge Roma a +4. Risponde subito Morse. Tripla di Baldasso, 79-74. Di nuovo Baldasso, da casa sua mette il punto esclamativo: 82-74.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank