Franzini pronto alla ripresa delle operazioni: “Polidori e Castellana inseriti benissimo. Modena è stimolante” – AUDIO

franzini, piacenza calcio

Le parole di mister Franzini alla vigilia del derby tra Modena e Piacenza calcio valevole come seconda giornata del girone di ritorno

Modena – Piacenza calcio è un derby che propone diverse incognite come prima partita del 2020. In primis perché non si gioca da più di 20 giorni, ed in secondo luogo perché i gialloblù, al “Braglia”, rappresentano un test dei più difficili. Oltre ai risultati positivi che già citavamo nel pezzo prepartita, l’arrivo di Mignani ha dato grande tranquillità alla squadra che si è ripresa ed è tornata in salute.

Franzini conosce bene tutte le insidie e chiede grande attenzione ai suoi.

Si ritorna in campo ! Segui MODENA – PIACENZA in diretta su RADIO SOUND, ascolta STADIO SOUND, la trasmissione dello sport piacentino

Le parole di Arnaldo Franzini ai microfoni di RadioSound

“I ragazzi stanno bene, però quando stai fermo hai sempre il timore di quella che sarà la prima partita. E’ una cosa che riguarda tutti. Si lavora in un certo modo per durare nel tempo, ma è chiaro che un po’ di incognite ci sono”.

Come procede l’inserimento dei nuovi?

“L’inserimento di Polidori e Castellana è stato molto semplice. Il difensore era già stato qua, mentre l’attaccante ci ha messo pochissimo ad integrarsi con i compagni. Tutto bene da questo punto di vista”.

Che partita sarà quella di domenica a Modena

“Sarà stimolante, con tanto pubblico in uno stadio importante e contro una squadra importante. Nelle ultime settimane, con l’arrivo di Mignani, han trovato la vittoria con continuità, quindi sappiamo che sarà una partita complicata contro un avversario di rango e qualità. Spero di ritrovare il Piacenza dell’ultima parte di campionato”.

Le maggiori insidie dei canarini

“Sanno giocare insieme ed hanno ottime individualità. Erano partiti male per stare anche più avanti in classifica, ma ora stanno tornando in linea con quelli che erano gli obiettivi della società. Non vedo cose particolarmente differenti rispetto alle altre partite. Dovremo fare grande attenzione”.

L’intervista completa ad Arnaldo Franzini, tecnico del Piacenza calcio