Tentano di asportare ghiaia dall’alveo del Nure a Ferriere, quattro persone nei guai

blank
Piacenza 24 WhatsApp

La grande diffusione di attività illecite compiute all’interno degli alvei di corsi d’acqua è oggetto di particolare attenzione da parte dei Carabinieri della Specialità Forestale.

I Carabinieri Forestali della Stazione di Bettola, al culmine di una continua attività investigativa avvalorata da diverse segnalazioni sul territorio, sono intervenuti nel comune di Ferriere (PC) all’interno dell’alveo del torrente Nure. In quel contesto i militari hanno proceduto al sequestro di un cumulo di ghiaia del volume stimato di circa 90 metri cubi, da poco scavato. La misura restrittiva ha riguardato anche l’escavatore che veniva allo scopo utilizzato.

Gli accertamenti hanno permesso di stabilire che il materiale inerte veniva scavato per essere successivamente trasportato in area di cantiere per la sua successiva lavorazione, il tutto in assenza di titolo autorizzativo. Il committente, titolare di ditta operante nel settore di lavorazione inerti, lo scavatorista ed i conducenti dei due autocarri che si alternavano nell’attività di carico e trasporto di materiale litoide dall’alveo del torrente Nure all’area di cantiere dove la ghiaia veniva scaricata, sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria per il reato di furto di ghiaia, aggravato in quanto compiuto in area pubblica.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank