“Giuseppe Manfredi e la fine della Grande Guerra”, incontro a il 23 novembre a Palazzo Galli

Palazzo Galli

Sabato mattina, 23 novembre, appuntamento nella Sala Panini di Palazzo Galli con la presentazione – a cura di Robert Gionelli – degli atti del Convegno 2018 dell’Istituto per la storia del Risorgimento italiano, Comitato di Piacenza. Incontro organizzato in collaborazione con la Banca di Piacenza, che aveva per tema “Giuseppe Manfredi e la fine della Grande Guerra”. Ai presenti, sarà infine fatta consegna di copia della pubblicazione.

In precedenza, a partire dalle ore 9, sempre in sala Panini, si svolgerà il convegno 2019 sul Risorgimento, che vedrà l’intervento di nove studiosi su svariati temi: Augusto Bottioni (Antonio Calestani e la Società dei reduci delle patrie battaglie di Fiorenzuola d’Arda); ma anche Paolo Brega (Una intitolazione piacentina al fautore delle Banche Popolari: la Cooperativa “Luigi Luzzatti” in Bosco Tosca di Castel San Giovanni); Fausto Ersilio Fiorentini (Il caso della chiesa di San Donnino in Largo Battisti.

Il problema in città di edifici sacri non più sede di parrocchia); Massimo Moreni (La rinascita delle terre liberate. Le opere dell’Esercito e del Genio Militare. Il ministero del senatore Giovanni Raineri); Valeria Poli (La città di Piacenza – 1848-1849 – nella ricostruzione del capitano Cesare di Palma – 1932); Corrado Sforza Fogliani (Luigi Luzzatti e la Banca popolare piacentina); David Vannucci (Quando Mussolini visitò il campo di raccolta per ex prigionieri di Gossolengo – 8 dicembre 1918); Cesare Zilocchi (Lo strano iter di “Piacenza Primogenita d’Italia”, medaglia d’oro al merito).

Ingresso libero con precedenza per i prenotati (relaz.esterne@bancadipiacenza.it – 0523 542357).