Grande trionfo per la scherma giapponese piacentina ai Campionati Italiani di Salerno

scherma giapponese

Nel Campionato Italiano svoltosi a Salerno sabato 13 e domenica 14 Novembre 2021 l’A.s.d. Taekwondo Chanbara Sports & Arts of Kombat Piacenza torna a far parlare di sé potendo vantare ben tre nuovi Campioni Italiani e due Vice-Campioni. 

blank

Il direttore tecnico Valerio Aliberti e l’Istruttrice Amalia Veglia Tranchese

«Abbiamo ottenuto risultati oltre le più rosee aspettative, segno che il duro lavoro svolto finora sta dando buoni frutti.

Viktorija Terzijeva si è laureata campionessa italiana nella categoria Cadetti femminili Specialità Nito (Due spade), guadagnando altresì un bronzo nella specialità Kihon (forme). Kristijan Smilkov conquista il primo posto nella categoria Speranze maschili, specialità Kihon (forme), affermandosi altresì Vice-Campione nella specialità Tate Kodachi (Scudo e spada corta).

Ottima anche la prestazione dell’atleta Antonino Emanuele Pavia che nella specialità Kodachi della categoria Speranze Maschili conquista la medaglia d’argento affermandosi anche lui Vice-Campione Italiano.

In evidenza infine la prestazione dell’atleta Stefano Merli nella categoria Speranze Maschili, specialità Tate Choken (Scudo e spada lunga): in finale si infortuna ad un piede ma, quasi riportando il pensiero a famosi film di arti marziali, continua a combattere arrivando a conquistare il punto della vittoria e guadagnandosi altresì il soprannome di “Chanbara Kid”.

Valerio Aliberti

«Questa pioggia di medaglie fa ben sperare per il futuro. Gli atleti hanno dimostrato ancora una volta grande volontà e determinazione combattendo contro avversari di grande calibro e molto agguerriti. Ci hanno creduto fino in fondo, mantenendo salda la concentrazione e mettendo così a frutto il duro lavoro di questi ultimi mesi».

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank