I Funerali di Elisa Pomarelli a Borgotrebbia, ora la “Piccola Stella” ha un cielo

I Funerali di Elisa Pomarelli. Prima dell'ingresso in Chiesa del Feretro un violinista ha risuonato le note della canzone preferita della giovane piacentina "Piccola stella senza cielo" di Luciano Ligabue. Don Pietro Cesena durante l'Omelia: "Oggi Elisa ha un cielo"

Si sono svolti a Borgotrebbia, alla Chiesa dei Santi Angeli Custodi di Borgotrebbia, i Funerali di Elisa Pomarelli, la giovane uccisa un anno fa da Massimo Sebastiani. Prima di entrare in chiesa sono risuonate le note di uno dei brani più amati da Elisa, “Piccola stella senza cielo” di Ligabue.

blank

Durante l’Omelia il Parroco Pietro Cesena ha ricordato il bisogno di intimità della famiglia di Elisa dopo i terribili mesi passati ad attendere questo ultimo saluto. Inoltre ha immaginato Elisa come una piccola stella, proprio come il testo della sua canzone preferita, che ora però ha trovato il suo cielo. Ai familiari invece ha ricordato l’importanza del sostegno della comunità in questo momento così doloroso e pieno di sconforto.  

Alla cerimonia era presente il Sindaco e Presidente della Provincia di Piacenza Patrizia Barbieri, il Prefetto Daniela Lupo, il Questore Filippo Guglielmino e l’assessore alla Cultura del Comune di Piacenza, Jonathan Papamarenghi.

Al termine della Messa il feretro è uscito tra gli applausi dei presenti. Ai funerali presente anche il personale di Croce Rossa per le procedure anti Covid e le volontarie dell’associazione “Non una di meno”. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank