Il maltempo non da tregua, ancora disagi in provincia. A Bobbio famiglie isolate – IN COLLEGAMENTO CON I SINDACI

blank

Il maltempo non da tregua e le criticità permangono in varie zone della provincia. Una delle situazioni più critiche la sta vivendo la zona di Bobbio: nella zona di Santa Maria una strada è completamente interrotta con una famiglia isolata. Alle Rocche un canale carico d’acqua ha fatto saltare un tombino e due famiglie sono rimaste isolate. I vigili del fuoco hanno allestito un ponte tibetano per raggiungere queste persone. Tra le persone in difficoltà, tra l’altro, anche un uomo con problemi a livello cardiaco, operato la scorsa settimana: “Stiamo lavorando senza sosta per aiutare queste persone” spiega il sindaco Roberto Pasquali.

blank

A Calendasco le intense precipitazioni hanno allagato la piazza e alcune abitazioni. Sul posto i vigili del fuoco e la protezione civile il cui lavoro ha permesso di evitare il peggio. “Il sistema fognario ha retto bene nel complesso, ora stiamo risolvendo le ultime criticità, in particolare in strada Bonina” racconta il sindaco Filippo Zangrandi.

Altro comune colpito è Sarmato dove le scuole sono state invase dall’acqua. “La situazione ora è sotto controllo” commenta il neosindaco Claudia Ferrari, “oggi le scuole sono già aperte, elementari, medie e materne”.

Particolari preoccupazioni ha destato il torrente Tidone come conferma il sindaco di Rottofreno, Raffaele Veneziani: “Il corso d’acqua è cresciuto di un metro e mezzo in appena un’ora per poi scendere rapidamente di livello. L’allerta rimane, anche perché dopo le precipitazioni di ieri il territorio è più vulnerabile”.

Nel frattempo si segnala una frana lungo la provinciale tra Ferriere e Farini.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank