Incendio in un condominio di via Passo dei Guselli, accertamenti in corso

Piacenza 24 WhatsApp

Avrebbe potuto avere conseguenze ben diverse l’incendio che si è sviluppato la scorsa notte nel condominio di via Passo dei Guselli 44, causato (sono in corso i definitivi accertamenti) da un materasso che ha preso fuoco nella zona comune dello scantinato.

Sul posto sono intervenuti immediatamente il direttore tecnico di Acer Matteo Stragliati con una squadra di cinque persone e la Protezione Civile. «In un primo momento, pensavamo di dover evacuare l’intero stabile – spiega Stragliati – perché l’incendio ha mandato in corto circuito i fili elettrici delle cantine e gli scarichi presenti nel vano. Tutti gli appartamenti (sono 56 in totale di cui 18 quelli interessati direttamente dalla colonna di fumo) sono quindi rimasti senza acqua, luce e ovviamente ascensore». Attualmente, grazie al tempestivo lavoro di squadra dei tecnici, l’allarme evacuazione è rientrato perché luce e acqua sono stati prontamente ripristinati. «Manca solo l’ascensore, ma entro domani anche questo tornerà in funzione. La mediatrice di Acer Cecilia Rattotti ha effettuato tutte le telefonate alle famiglie per verificare che non ci fossero casi di difficoltà, sia a livello di salute che di problematiche legate al mancato funzionamento dell’ascensore» conclude Stragliati. In mattinata, oltre a diverse pattuglie, è arrivato anche il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri, insieme agli assessori Federica Sgorbati e Paolo Mancioppi: «E’ stato un grande lavoro che ha evitato un disagio enorme, soprattutto in questo momento di grande caldo – La nostra preoccupazione, ovviamente, era per le famiglie con fragilità ma l’efficiente squadra messa in opera ha saputo mettere al riparo tutti gli abitanti dai problemi. I condomini, in particolare, sono stati molto collaborativi e comprensivi» sottolinea il primo cittadino. Il plauso del presidente di Acer Patrizio Losi agli uffici di Acer «che hanno saputo essere all’altezza della situazione con la professionalità e competenza che da sempre li contraddistingue».  

Radio Sound
blank blank