Incidente alla centrale di Caorso, migliorano le condizioni dell’operaio. Sogin incontra i sindacati

Sogin ha incontrato questo pomeriggio a Roma, presso la sede centrale, i rappresentanti sindacali di Filctem Cgil, Flaei Cisl e Uiltec Uil. Incontro in merito all’incidente avvenuto il 25 settembre nella centrale di Caorso. Incidente nel quale è rimasto coinvolto un lavoratore di una ditta esterna impegnato in attività di manutenzione.

Sogin ha informato le organizzazioni sindacali che le condizioni di salute del lavoratore sono in miglioramento; augurandosi possa presto ristabilirsi, ha rinnovato la piena vicinanza a lui e ai suoi familiari.

Nell’incontro Sogin ha fornito le prime informazioni raccolte dal “Gruppo interno di analisi”, costituito subito dopo l’evento, al fine di ricostruire puntualmente la dinamica dell’incidente e valutare eventuali azioni di miglioramento per evitare che simili eventi possano ripetersi in futuro.

In particolare, le parti hanno condiviso la necessità di garantire i più alti standard di sicurezza a tutela dei lavoratori, della popolazione e dell’ambiente. A tal proposito, si è confermata l’intenzione di proseguire la collaborazione congiunta di azienda e sindacati all’interno del “Comitato bilaterale paritetico sulla sicurezza”.

La prossima riunione tra le parti avverrà a Caorso alla presenza delle organizzazioni sindacali locali il prossimo 8 ottobre.