Infortuni sul lavoro, in quattro anni calo del 14,6% nel Piacentino: “Percorsi formativi sulla sicurezza a partire dalla scuola”

Green Pass, certificati di malattia e richieste di ferie in aumento. De Rosa (Ugl): “i lavoratori si difendono da una norma che non è una misura sanitaria” - AUDIO
Piacenza 24 WhatsApp

Presieduto dal Prefetto Daniela Lupo, si è tenuto un incontro dell’Osservatorio provinciale  per la sicurezza nei luoghi di lavoro e contrasto al lavoro nero, istituito nell’ambito del protocollo di intesa sottoscritto in Prefettura il 23 settembre 2020, con la partecipazione degli enti ispettivi (ITL, INPS, AUSL), delle Associazioni di categoria e delle Organizzazioni sindacali per un’analisi congiunta dell’andamento degli incidenti e degli infortuni.

Nell’anno 2021, secondo i dati della Regione Emilia Romagna riportati dalla AUSL, si è verificata una riduzione del tasso di incidenza di infortuni nei luoghi di lavoro, pari al rapporto tra numero di incidenti e il numero di occupati, rispetto al triennio 2018/2020, nell’ordine del – 6,5%, con la Provincia di Piacenza che ha avuto la riduzione maggiore con un valore del – 14,6%.

Nel corso dell’incontro sono state definite le linee guida per la prosecuzione delle attività di controllo da parte degli enti ispettivi e per un secondo ciclo di incontri di informazione e sensibilizzazione sul tema della sicurezza nei settori economici in cui si sono registrati gli eventi più significativi, individuati prioritariamente nell’agricoltura, nell’edilizia e nella logistica.

E’ stata valutata positivamente anche la possibilità di organizzare degli incontri sul tema della sicurezza nei luoghi di lavoro anche presso gli istituti scolastici secondari di secondo grado.

Radio Sound
blank blank