Legato e chiuso in uno sgabuzzino da tre banditi, violenta intrusione in una casa di Gerbido

Piacenza 24 WhatsApp

Un episodio inquietante e violento, sul quale le forze dell’ordine stanno cercando ora di fare luce. I fatti sono accaduti oggi in un’abitazione di Gerbido. Secondo la ricostruzione, tre uomini, pare di origini straniere, si sono introdotti all’interno dell’abitazione approfittando della porta evidentemente lasciata aperta dal proprietario.

I banditi, a quel punto, avrebbero legato e imbavagliato il padrone di casa, per poi rinchiuderlo all’interno di uno sgabuzzino. Fortunatamente i tre malviventi sono stati notati da alcuni vicini di casa mentre lasciavano l’abitazione e così i residenti hanno chiamato i carabinieri.

Un conoscente più stretto ha allertato anche il figlio della vittima della rapina. Rapina che apparentemente sarebbe andata a vuoto: pare che i malviventi  non abbiamo asportato nulla.

Secondo le testimonianze raccolte, pare che il figlio della vittima fosse proprio a casa del padre quel giorno. A un certo punto si sarebbe allontanato per alcune commissioni e i banditi sarebbero entrati in azione pochi istanti dopo: dettaglio che lascerebbe intuire che i malviventi stessero tenendo d’occhio quella casa già da un po’ di tempo, aspettando di entrare in azione al momento opportuno. Indagini sono in corso.

Radio Sound
blank blank