La Conad Alsenese cerca il riscatto sul campo del Lilliput

conad alsenese

Sabato alle 18 a Settimo Torinese la Conad Alsenese proverà a reagire dopo l’esordio negativo contro Parella Torino. Giulia Malvicini ex di turno. La guida al match

blank

Da un lato la voglia di riscattarsi da un esordio negativo, dall’altro la consapevolezza di affrontare un avversario di spessore. Con questo duplice stato d’animo, la Conad Alsenese si metterà in viaggio sabato con destinazione Settimo Torinese, dove alle 18 (nuovo orario anticipato anziché le ore 21 inizialmente previste) la formazione allenata da Marco Scaltriti e Giacomo Rigoni affronterà le padrone di casa targate Lilliput nella seconda giornata del girone A1 di B1 femminile.

Per le gialloblù piacentine, l’imperativo sarà voltare pagina dopo il ko inaugurale casalingo contro il Parella Torino, con un passo falso in quattro set che ha impedito di iniziare a muovere la classifica del mini-girone.

“La prima di campionato è sempre un po’ particolare, anche quando la sosta era di tre mesi, a maggior ragione quando si arriva da un anno senza gare ufficiali. La tensione ci ha giocato un brutto scherzo, siamo migliorati strada facendo e abbiamo vinto il terzo set, ma l’avvio della quarta frazione ci ha penalizzato. In settimana abbiamo proseguito il nostro lavoro per aumentare il livello di allenamento per poi poter alzare quello del rendimento in partita, ponendo anche l’accento sulla limitazione degli errori-punto”. Quindi aggiunge. “Settimo è una buonissima squadra, organizzata e con attaccanti di prim’ordine, riuscendo a esprimersi bene in ogni  fondamentale. Per il Lilliput sarà la prima gara dell’anno ed è una formazione costruita per far bene. Noi vogliamo mettere in campo tutto il nostro potenziale, da accrescere giornata dopo giornata, per non aver alcun tipo di rammarico quando l’ultimo pallone è caduto”.

Il Lilliput è allenato da Barbara Medici, confermata sulla panchina di Settimo Torinese.

Nel roster può contare su diverse individualità di spicco, come le laterali Valentina Martina Re e l’esperta palleggiatrice Silvia Bazzarone. Contro la Conad Alsenese, la formazione piemontese farà l’effettivo esordio stagionale, dal momento che la sfida inaugurale a domicilio dell’Igor Volley Trecate è stata rinviata in extremis per Covid-19.

“Siamo curiosi per questo esordio vedo le ragazze abbastanza cariche e sabato scorso erano molto dispiaciute che non si è potuto scendere in campo perché avevano tanta voglia di giocare. Il nostro pre-campionato ha visto due mesi di stop forzato tra novembre e dicembre e così diventa difficile delineare obiettivi stagionali. Siamo una squadra mediamente giovani, vogliamo tenere la categoria e giocarcela a viso aperto con tutti. La Conad Alsenese? Come l’anno scorso, mi sembra una squadra rognosa; ho visto il video dell’esordio e credo che Parella abbia giocato una partita davvero maiuscola. Patiamo un po’ le squadre con le caratteristiche delle piacentine; il nostro dna è fatto di gioco veloce e tanta difesa, con il contrattacco come punto forte”.

Queste le graduatorie dei gironi A1 e A2 di B1 femminile.

Girone A1: Prochimica Virtus Biella, Parella Torino 3, Lilliput Pallavolo, Igor Volley Trecate, Conad Alsenese, Busa Foodlab Gossolengo 0 (Lilliput e Igor Volley Trecate una partita in meno).

Girone A2: Fgl Pallavolo Castelfranco, Psa Olympia Genova, ToscanaGarden N8lini 3, Timenet Empoli, Arredofrigo Valnegri Acqui, Blu Volley Quarrata 0.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank