Grazie al gps ricompare un tir carico di materiale elettronico rubato, due denunce

Infastidivano e aggredivano i viaggiatori a Fiorenzuola

Con il tir dell’azienda raggiunge Podenzano per nascondere merce rubata, ma il GPS lo incastra. I fatti sono accaduti nei giorni scorsi. Il titolare di una ditta di trasporti aveva denunciato la scomparsa di materiale elettronico per circa 4 mila euro, materiale che avrebbe dovuto raggiungere Torino, ma che invece era scomparso nel nulla.

blank

Dal momento che su ogni mezzo della ditta è installato un dispositivo GPS, il titolare della ditta ha deciso di analizzare gli spostamenti scoprendo che il tir incaricato della consegna era ben lontano dal capoluogo piemontese: si trovava invece a Podenzano.

A quel punto l’imprenditore ha chiesto l’intervento della polizia che ha avviato le indagini. Secondo la ricostruzione degli agenti, l’autotrasportatore avrebbe portato il materiale elettronico (del valore di circa 4 mila euro) a Podenzano per nasconderlo all’interno di un edificio di proprietà di un conoscente: entrambi sono stati denunciati per furto aggravato in concorso.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank