Mostra dedicata a Panini alla Biffi Arte: “Il quadro della Banca di Piacenza è una riduzione di un dipinto conservato al Louvre”

Proseguirà fino al 19 marzo la mostra-dossier in corso alla Galleria Biffi Arte di via Chiapponi a Piacenza, dedicata al pittore piacentino Giovanni Paolo Panini (1691-1765) e, in particolare, alla sua formazione tra Piacenza e Roma, inaugurata lo scorso 20 dicembre. Tra le opere di maggior pregio esposte, Rovine romane con Marco Aurelio, olio su tela di proprietà della Banca di Piacenza, solitamente collocato in una sala al primo piano del PalabancaEventi (altri due dipinti del Panini della Banca – con il castello di Rivalta e una veduta di fantasia – sono, com’è noto, esposti nel salone clienti della Sede centrale del popolare Istituto di via Mazzini). “Il dipinto già pubblicato da Arisi (al quale la rassegna è dedicata nel decennale della sua scomparsa, ndr) nel suo catalogo del 1986 e in seguito esposto nelle mostre piacentine del 1993 e del 2009 (quest’ultima a Palazzo Galli) – scrive Fabio Obertelli, curatore della mostra insieme a Marco Horak – offre un interessante spunto di riflessione sull’evoluzione stilistica di Panini. Siamo difatti cronologicamente protratti verso la metà del XVII secolo, periodo in cui la fama di Panini è assodata. La tela in esame costituisce una riduzione di un dipinto conservato al Louvre”.

blank
blank

Nei giorni scorsi il condirettore generale della Banca Pietro Coppelli ha fatto visita alla mostra, accolto dai curatori Marco Horak e Fabio Obertelli e dal patron della Galleria Pietro Casella. Il dott. Coppelli si è in particolare soffermato davanti al quadro prestato dall’Istituto, facendo i complimenti per l’ottimo allestimento che ha ancor più valorizzato l’opera, tra le più significative della rassegna.

“Giovanni Paolo Panini: un dossier piacentino – La formazione fra Piacenza e Roma”, fino al 19 marzo 2023. Orari: martedì, mercoledì, venerdì, sabato 10.30/12.30 – 15.30/19.30; giovedì 10.30 12.30: domenica 15/19; lunedì chiuso.

blank

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank