Novara – Piacenza, una sfida fondamentale in chiave salvezza

Novara - Piacenza

Sulle ali dell’entusiasmo per merito dei pesantissimi tre punti strappati all’Alessandria domenica scorsa, i ragazzi di Scazzola si preparano alla supersfida con il Novara, fondamentale ai fini della salvezza. Fischio d’inizio giovedì, ore 17:30, al “Silvio Piola”

blank

Segui Novara  – Piacenza su RADIO SOUND con Andrea Amorini

Difesa ancora in emergenza

Non rivedremo sicuramente Battistini e nemmeno Marchi dovrebbe essere della partita. Probabilmente il tecnico piacentino riproporrà la stessa idea difensiva di domenica scorsa, con Corbari arretrato a centrale, tra Tafa e Martimbianco. Il trio, coadiuvato da un ottimo Stucchi, ha passato a pieni voti la prova Alessandria. I grigi, che rappresentano una delle formazioni più in forma del campionato, non sono riusciti a perforare la nostra retroguardia.
Dietro alle punte non ci sarà invece Cesarini, squalificato.

Novara una sfida per evitare i play out

Ad otto giornate dalla fine del campionato i biancorossi hanno una grande chance. Il Piacenza è infatti virtualmente fuori dai playout (e con dieci punti di vantaggio sulla penultima li eviterebbe comunque), ma dobbiamo considerare il fatto che l’Olbia, ad oggi quintultima in classifica, deve recuperare ben due partite.
Gli ottimi risultati sotto la gestione Scazzola hanno permesso però al Piacenza di mettere diverse formazioni nel mirino. I lombardi hanno solo un punto di vantaggio sugli emiliani che, in caso di successo, potrebbero mettere la freccia ed effettuare il sorpasso in classifica.

I Gaudenziani ultimamente si schierano con il 4-3-1-2, che nelle ultime 5 gare però ha portato solamente 4 punti. Pesano in negativo le sconfitte con la Juventus U23 e con il Renate (quest’ultima arrivata nell’ultimo turno). Rendimento che ha sensibilmente peggiorato la posizione degli Azzurri in classifica. Lo scorso 9 dicembre al “Garilli” finì con un  rocambolesco 3-3, ma da allora le squadre sono cambiate profondamente: basti pensare che sulla panchina biancorossa sedeva Manzo e che tra i marcatori c’era anche Maritato, che non è più un giocatore del Piacenza.

La probabile formazione del Piacenza

Piacenza (3-4-2-1): Stucchi, Tafa, Corbari, Martimbianco, Pedone, Sulijc, Palma, Visconti, Gonzi, Galazzi, De Respinis

La volata finale del Piacenza

Gli orari possono essere soggetti a variazioni.

Giovedì 18 marzo, ore 17:30 Novara – Piacenza
Domenica 21 marzo, ore 17:30 Piacenza – Como
Domenica 28 marzo, ore 17:30 Pro Sesto – Piacenza
Sabato 3 aprile, ore 17:30 Piacenza – Lucchese
Sabato 10 aprile, ore 17:30 Pergolettese – Piacenza
Martedì 13 aprile. Ore 17:30 Piacenza – Albinoleffe
Domenica 18 aprile, ore 15:00 Pro Vercelli – Piacenza
Domenica 25 aprile, ore 17:30 Piacenza – Juve U 23

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank