Passo Penice, impianti aperti per protesta, Sala: “Non dimentichiamo la montagna, la stagione sciistica è persa” – AUDIO

Passo Penice

Doccia fredda, anzi gelata viste le temperature delle ultime ore, per gli operatori sciistici. Infatti il settore era pronto a riaprire gli impianti, ma la decisione del Ministro Speranza ha rinviato a marzo la riapertura. A Radio Sound è intervenuto il titolare delle sciovie del Passo Penice Andrea Sala.

L’impegno era stato tanto per ripartire ed è stata una grossa delusione. In particolare non solo per noi, ma per tutta l’economia che gravita attorno al nostro settore. Le spese erano state tante per far fronte alle regole anti Covid ed eravamo pronti. Non capisco come la nostra situazione all’aperto possa incidere nei contagi. Avevamo addirittura predisposto il noleggio del materiale all’aperto. Oggi (15 febbraio) abbiamo deciso di aprire ugualmente gli impianti per dire “non dimentichiamo la montagna”!. Spostare la riapertura al 5 marzo non ha senso. Chi ci crede più a rinvestire i soldi con la possibilità di veder annullata nuovamente una riapertura.

blank

Passo Penice, impianti aperti per protesta, Sala: “Non dimentichiamo la montagna” – AUDIO

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank